• Google+
  • Commenta
27 Maggio 2011

Università di Sassari : Il CDA finanzia 20 attività

Il Consiglio di amministrazione dell’Università di Sassari ha deciso all’unanimità di finanziare con 60 mila euro 20 iniziative ricreative, culturali e sociali, gestite e organizzate dagli studenti. Le iniziative sono state selezionate dalla commissione paritetica presieduta dal professor Andrea Montella, delegato rettorale per la Programmazione delle attività autogestite degli studenti e costituita da Daniela Marredda, Gian Michele Sanna e Luigi Varia, rappresentanti degli studenti in Cda e dai docenti Sergio Babudieri e Giampiero Todini. I criteri di selezione adottati dalla commissione sono: la valenza del progetto, la ricaduta sulla comunità universitaria, la valutazione del prospetto finanziario.

“La commissione che ha accolto e valutato i progetti – dice il professor Andrea Montella – ha riscontrato la brillantezza dello spirito di iniziativa degli studenti che si rendono protagonisti nella vita dell’università con proposte non soltanto ricreative ma anche di valore artistico, culturale e sociale”.

Le attività finanziate abbracciano tutti i diversi settore dell’istruzione universitaria offerta dall’Ateneo di Sassari.
Si pongono l’obiettivo di approfondire questioni scientifiche che hanno ricadute attuali nella vita di tutti i giorni i convegni “Science Days 2011: OGM sì OGM no: questo è il problema?” organizzato dall’associazione Alfa Elica di Medicina e “La Fauna della Sardegna il Futuro della Biodiversità”, promosso dall’associazione Studenti Veterinaria Su Tazzu.

Un ruolo attivo è giocato dalle manifestazioni sportive con il “Torneo di calcio a 5, 2011” dell’Associazione Universitaria Studenti Forestali Nuoro e il “Primo Torneo Universitario Interfacoltà Play Calcetto e Basketball” dell’Associazione Studentesca Universitaria di Scienze.
Ampio spazio è riservato anche alle attività musicali: si va dalla musica leggera con “La musica e l’uomo” dell’Associazione Alfa Elica Medicina, al jazz, blues e soul di ” Musica sotto le stelle”, promossa dall’associazione Vetera Lucent, allo “University Rock”, una gara tra gruppi musicali universitari promossa dall’associazione Eureka. Presenti in calendario anche cinque serate dedicate al karaoke con il concorso “La voce dell’Università 2011”, organizzato dall’associazione William Congdon. Mentre l’ELSA Sassari una serie di proiezioni di film e documentari sulla lotta contro le discriminazioni. Tra le arti non poteva mancare la recitazione, l’associazione Materia Grigia presenta infatti “Università e Teatro 24° edizione”, un laboratorio articolato in 35 incontri gestiti dagli operatori teatrali della Compagnia Teatro La Botte e Il Cilindro.
Inoltre l’associazione Cultivar Nova organizzerà “La Giornata del Pane”, l’associazione Cattolici Popolari l’iniziativa “A passo nuovo. Dialogo con Joaquìn Navarro Valls”, direttore della sala stampa vaticana durante il pontificato di Giovanni Paolo II.
L’associazione Studenti di Agraria propone invece l’ “Exchange week 2011: Uppsala – Madrid – Sassari”, un insieme di attività itineranti che si svilupperanno nell’arco di una settimana in Sardegna con lo scopo di visitare diverse aziende agricole agli studenti stranieri ospiti. L’associazione Quadrifoglio l’incontro- dibattito sull’emergenza educativa “Le autorità della libertà”.
Sono chiaramente dedicati ai 150 anni dell’Unità d’Italia i cinque incontri dell’associazione Scienze politiche Sassari ” Buon compleanno Bel Paese”. Di tutt’altro genere l’iniziativa promossa dalla IAAS Onlus:”Itte ti buffasa?conosciamo la birra: dalla produzione alla degustazione”. L’iniziativa dell’Aiso è (Stu)denti universitari, un evento rivolto, a tutti gli studenti delle scuole elementari della provincia di Sassari e agli universitari, per informare, giocando, sulle regole da rispettare per avere una corretta igiene orale.
Non può mancare infine il consueto appuntamento curato dall’associazione Goliardica Turritana con il Dicembre Goliardico, che comprende la discesa dei carruzzi, la liberatio scholarum e il conclave.
Il Segretariato Italiano Studenti Medicina
Propone invece le iniziative “Goccia su Goccia”, “Giornata della Prevenzione e “Ospedale dei Pupazzi”.

Si possono trovare i dettagli sulle manifestazioni degli studenti sul sito dell’università di Sassari (www.uniss.it), cliccando sul calendario eventi.

Google+
© Riproduzione Riservata