• Google+
  • Commenta
8 giugno 2011

64° Festival del Film Locarno

Presso l’Ambasciata di Svizzera a Roma si è svolto il tradizionale ricevimento durante il quale sono stati svelati le prime anticipazioni per quanto riguarda il concorso del prossimo Festival del film di Locarno. Gli invitati, ospiti dell’ambasciatore svizzero Bernardino Regazzoni e della sua consorte hanno appreso, per bocca del Direttore artistico del festival Olivier Père, il titolo dei primi due film selezionati per il concorso.

Il primo titolo interessa molto da vicino il nostro Paese. Si tratta infatti del film italiano Sette Opere di Misericordia, primo lungometraggio dei fratelli Gianluca e Massimliano De Serio. I due registi si sono distinti negli anni per la loro produzione di cortometraggi, documentari e videoinstallazioni presentati in vari festival internazionali.

L’altra opera che prenderà parte al concorso sarà Un Amour de Jeunesse della regista francese Mia Hansen-Løve. Terzo lungometraggio della cineasta francese che, dopo una carriera d’attrice è passata dietro la macchina da presa, e, proprio a Locarno nel 2004, ha presentato il suo primo cortometraggio dal titolo Après mûre réflexion. Il secondo lungometraggio della regista Il Padre dei Miei Figli ha vinto il premio della giuria nella sezione “Un Certain Regard” al festival di Cannes 2009.

Pére ha inoltre parlato del premio alla carriera che il festival consegnerà ad Abel Ferrara. Il regista di culto statunitense verrà insignito del Pardo d’onore Swisscom il prossimo 5 agosto in Piazza Grande. In questa occasione il regista presenterà in esclusiva le prime immagini della sua nuova pellicola 4:44 Last Day on Earth -ancora in produzione- interpretato da Willem Dafoe e Shanyn Leigh. Il premio alla carriera sarà, inoltre, l’occasione per proiettare a Locarno alcune delle sue opere più significative come L’angelo della vendetta, King of New York, Il Cattivo Tenente e Mary.

Il Direttore artistico del festival ha voluto anche menzionare il progetto Open Doors, che si propone di aiutare i registi e i produttori a trovare partner di coproduzione per completare la realizzazione del loro film. Quest’anno il progetto ha puntato sull’India, sono state selzionate, infatti, 12 opere di registi indiani alle quali verrà data l’opportunità di poter essere trasposte su pellicola.

La 64° edizione del Festival del film di Locarno si terrà dal 3 al 13 agosto 2011

Francesco Tamburrino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy