• Google+
  • Commenta
12 giugno 2011

Student Summer Festival 2011

A fine giugno gli studenti dell’Unical potranno vivere gli ultimi momenti “festaioli” e “casinisti” dell’anno accademico prima di essere risucchiati per più di un mese nel gorgo dei fatidici esami della sessione estiva: infatti giovedì 23, venerdì 24 e sabato 25 si svolgerà lo “Student Summer Festival”,tre giorni di concerti e dj-set di stampo rock, ska e affini, come nello stile dello staff organizzatore, i ragazzi della B-Alternative.

Il festival non si svolgerà più come previsto all’interno del campus universitario, bensì allo stadio M. Lorenzon di Rende: il programma è a dir poco scoppiettante.

Si comincia giovedì 23 con la finale del B-Live Music Contest, la kermesse organizzata sempre dalla B-Alternative che ha visto sfidarsi a colpi di musica varie band emergenti di tutto il meridione.

Si contenderanno lo scettro del vincitore quattro gruppi: i Dissidio, quartetto cross-over di Lamezia Terme (Cz); gli Strigas, band gothic-rock di Barletta; i Breakin Down, di Olbia, genere L.A. rock; e Le Hibou, psychedelic rock da Catanzaro: tutti ragazzi che sanno il fatto loro, ed è infatti lecito aspettarsi una serata live di alto livello.

La serata del venerdì sarà all’insegna dello ska: infatti si esibiranno nell’impianto sportivo due gruppi simbolo del genere in Italia, ovvero i Matrioska e i Vallanzaska.

I primi, nati nel ’96 dall’incontro tra Antonio Di Rocco e Matteo Spada, fin dalle origini suonano uno ska denso di influenze rock, punk e pop: il risultato è un genere molto ballabile e un successo quasi immediato di pubblico e critica: hanno all’attivo cinque album in studio, tra cui va annoverato l’acclamatissimo “La domenica mattina”.

I secondi sono probabilmente il gruppo ska italiano più importante e conosciuto. La band, nata nel 1991, è formata da ben 7 componenti: i fondatori Davide “Dava” Romagnoni (voce) e Lucio “Lucius” Contini (chitarra) e da Andrea “Vanny” Vagnoni (basso), Christian “Skandinavo” Perrotta (tastiere), Luca Specchio (sax), “Piras” (tromba) e Davide Bini (batteria). Hanno all’attivo otto album, tra cui il più celebre è “Si si si no no no”.

Apriranno le due esibizioni i Duff, band hardcore melodico di Cosenza.

Il week-end dello Student Summer Festival si chiuderà sabato 25 con una serata dedicata all’hip hop e alla drum’n’bass.

Nel corso delle serate si alterneranno inoltre i vari dj protagonisti delle serate alternative cosentine, tra cui Fabio Nirta della Partyzan Produzioni.

Appuntamento imperdibile dunque quello dell’ultimo fine settimana di giugno: sarà sicuramente il degno coronamento di un’annata scoppiettante
per l’ambiente underground cittadino.

Alberto De Luca

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy