• Google+
  • Commenta
23 agosto 2011

E se studiassi in Svizzera?

Fino a questo momento gli studenti germanici trovavano più semplice iscriversi alle università elvetiche che ad una in patria.

Secondo l’Ufficio federale di statistica, infatti, numerosi studenti germanici (oltre 10.000 ) erano iscritti a una scuola universitaria svizzera nel primo semestre 2010/2011.

Il timore che quegli studenti che in Germania non possiedono i requisiti per un’ammissione si riversino nelle università svizzere è probabilmente il principale fattore che ha portato ad introdurre nuove condizioni per l’accesso ad esse.

Queste ultime consistono, ad esempio, nella presentazione di un attestato di ammissione di un’università tedesca riconosciuta da parte dei candidati germanici. In alternativa, è necessario che gli studenti tedeschi abbiano conseguito un voto medio di 2,5 (4,5 in Svizzera) durante i loro studi secondari superiori.

Mathias Stauffacher, segretario generale della Conferenza dei rettori delle università svizzere (CRUS), ha sottolineato che le modifiche ai regolamenti di ammissione si ebbero già alla fine dello scorso anno accademico ma che solamente ora sono note anche nei siti internet degli atenei.

Dunque, criteri di ammissione sicuramente più aspri sono imposti a chiunque desideri iscriversi a un’università svizzera per l’anno accademico 2011/2012 e ciò avrà come certamente come conseguenza una diminuzione del numero di studenti tedeschi.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata