• Google+
  • Commenta
20 settembre 2011

Il caso “grattachecca” e altre irregolarità

Dopo le polemiche dei test a numero chiuso per accedere alla facoltà di Medicina alla Sapienza di Roma, sono scattati molti ricordi per alcune domande non consone al tipo di test da superare.

Una delle domande incriminate è proprio quella della “grattachecca”, che i più, ovviamente, tra provinanti e profani, hanno subito pensato al celebre personaggio del cartone americano “I Simpson”. Una domanda difficile, specie se pensiamo che all’università de Roma non vi erano solo candidati romani, ma gente di ogni parte d’Italia.

Svelato il segreto della granita da Sora Maria vicino un liceo di Roma, si rimette in moto la macchina su come cambiare l’accesso alla facoltà più ambita d’Italia.

Ma non mancano le irregolarità in altri atenei nostrani. All’Università di Padova, nella facoltà di Medicina, sono stati distribuiti i primi dieci fogli dei test a dieci candidati specifici; solamente dopo qualche secondo è iniziata la distribuzione dei test agli studenti.

A Brescia durante il test per accedere alle Professioni Sanitarie sono state annullate quattro prove per problemi di impaginazione, facendo catapultare il numero degli 80 vincitori a 76.

In altri Atenei, invece, oltre al ritiro (sacrosanto) del telefonino, qualcuno ha consegnato il test oltre l’orario stabilito. E, sempre nell’economia temporale, i test di Medicina in inglese sono iniziati con venti minuti di ritardo, sottraendo venti minuti esatti alla durata prevista del test, mentre l’orario di consegna poteva essere tranquillamente posticipato.

Ma tranquilli, il Rettore della Sapienza di Roma Luigi Frati, indignato per i numerevoli ricorsi che stanno arrivando alla principale università del Lazio, ci svela il quesito sulla grattachecca. Ha infatti esplicitato a Radio Capital che per rispondere al quesito bisognava usare la logica :

La grattachecca sta nell’enunciato. Siccome la grattachecca si dice che è la granita di ghiaccio, e la granita anche un coglione sa cos’è, se poi non lo sai allora vivi fuori dal mondo“.

Il giornalista ha dunque replicato alle dichiarazioni del rettore chiedendogli perchè un futuro medico o infermiere dovrebbe sapere in cosa consiste la granita de noantri. Celere la risposta di Frati, che si è inerpicato tra le selve della logica:

No, deve saper ragionare, che è una cosa diversa. La grattachecca che cos’è? Una granita fatta di una cosa acquosa. Bene. Allora lei su una cosa acquosa cosa può mischiare? Sciroppo acquoso. Poi che cosa ci metto, suppongo in un altro: ci metto la cioccolata, la nutella o la benzina? Qual è la logica?”

Forse il rettore, fiero del suo ragionamento, ha fatto confusione, poichè la domanda presentata alla Sapienza era la seguente e bisognava escludere proprio “Il cioccolato” :

Nei pressi del noto Liceo Tacito di Roma si trova la ‘grattachecca di Sora Maria’, molto nota tra i giovani romani. Sapresti indicare quali sono i gusti tipici serviti? Menta, limone, amarena, cioccolato…

Posta dal Rettore suona (o “sa”) in modo diverso.

Ma fiduciosi di sapere come le cose andranno a finire, intanto il Codacons suggerisce la soluzione per trovare una valida alternativa ai test d’ingresso per alcune facoltà universitarie:

Il voto di maturità sarebbe ben più adatto a valutare le capacità, ma si potrebbe anche utilizzare il metodo in uso in Francia nelle facoltà di medicina, dove non esiste il numero chiuso, che prevede che gli studenti concludano il primo anno in regola con gli esami“.

Da questa storia chi ne ha tratto benefici è sicuramente la Sora Maria, che quest’anno vedrà aumentato il suo stipendio per la curiosità che la domanda del test ha innescato ai più. Forse la Sapienza stipulerà una convenzione con l’artigiana delle granite? Meglio berci sopra.

Ecco le parole del Rettore a Radio Capital :

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy