• Google+
  • Commenta
4 settembre 2011

Minacce a Tremonti e a Dell’Arringa firmate Br

“Condannati a morte” e sotto la scritta, il simbolo della stella a cinque punte che evoca ricordi tristi ricordi legati alla stagione del terrorismo degli anni settanta .

Queste le parole rinvenute sui muri dei bagni all’Università Cattolica di Milano. Destinatari il ministro dell’economia Giulio Tremonti e il docente universitario di economia, Carlo Dell’Arringa .

Sul caso indaga la DIGOS del capoluogo lombardo .Oscuri ancora i moventi del gesto. Le forze dell’ordine battono due piste: quella del gesto di qualche mitomane e la pista terroristica cercando di risalire alla matrice del grave atto e ai possibili autori.

L’ ipotesi dell’azione dimostrativa terroristica è avvalorata dal fatto che, oggetto delle minacce, è stato il docente universitario che potrebbe essere nel mirino delle Br a causa delle sue precedenti attività legate alla collaborazione con Marco Biagi trucidato dalle nuove Br nel 2002. Dell’Arringa, infatti, collaborò nella stesura del famoso libro bianco del lavoro. Tremonti invece, forse, è al centro dell’attenzione dei nuclei delle nuove Br a causa della nuova manovra finanziaria

Solidarietà al ministro Tremonti e a Carlo dell’Aringa è stata espressa da parte di Giovanni Centrella, segretario generale dell’Unione Generale del Lavoro (UGL), che, attraverso una nota, ha espresso “vicinanza per le vili minacce di cui sono stati vittime”.

Al di la delle motivazioni e delle idee politiche di ciascuno, il grave atto va condannato, qualunque siano le ragioni del dissenso, le problematiche non si risolvono con queste modalità. La violenza chiama solo violenza.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy