• Google+
  • Commenta
18 settembre 2011

Radio Afera: da 40 anni la voce degli studenti di Poznan

Radio Afera festeggia i suoi primi quaranta anni di alternativa nell’etereRadio Afera (Radio Scandalo, in polacco) nacque come radio dell’Università di Poznan nel 1971, negli anni bui della censura del socialismo reale polacco. Il progetto iniziale prevedeva, visti i mezzi e le condizioni politiche, una trasmissione limitata alle tematiche studentesche che potesse essere ascoltata negli ambienti della Politechnika Poznanska (il Politecnico di Poznan) e negli alloggi degli studenti.

Radio Afera trasmetteva, e tuttora trasmette, proprio da un dormitorio studentesco: un paio di stanze, nel seminterrato di un anonimo palazzone, ospitano la redazione della più famosa radio universitaria della Polonia.

Dal 1990 Radio Afera ha cominciato a trasmettere liberamente nell’etere, coprendo tutta la regione di Poznan; dal 2002 è possibile ascoltare i programmi radiofonici anche in streaming via internet dal sito http://www.afera.com.pl.

La caratteristica di Radio Afera è quella di offrire un’alternativa alla cultura pop, che spesso domina ed uniforma l’offerta delle radio e delle majors discografiche: diffondendo suoni rock, alternative, blues, post rock, trip hop e acid jazz, Radio Afera propone un viaggio tra sperimentazioni e nuove scoperte musicali.

In maniera molto ironico e libera, i conduttori di Radio Afera (quasi tutti studenti o ex studenti) hanno creato un ricco programma radiofonico, apprezzato da numerosi ascoltatori anche per l’alto livello di contenuti. Dalle news alla musica etnica, c’è persino un programma di musica e cultura italiana “Heros bez Eros” (Eroe senza eros) che propone una rassegna di canzoni e di novità culturali ed artistiche del nostro paese.

Radio Afera è anche una scuola di mestieri radiofonici: numerosi giornalisti, commentatori e tecnici del suono si sono formati iniziando a lavorare per passione proprio alla radio del Politecnico di Poznan. Quella passione anima ancora oggi più di 200 giovani che si alternano quotidianamente ai mixer, al microfono e in redazione: il loro impegno gratuito costituisce la vera alternativa di Radio Afera.

Pasqualino Guidotti

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy