• Google+
  • Commenta
30 settembre 2011

Un Polo tecnologico per salvare l’offerta formativa ad Arezzo

Ridimensionamento dell’università senese ad Arezzo : L’ex Presidente dell’Istat Luigi Biggeri ha realizzato e proposto un’idea per mantenere l’offerta universitaria nella città di Arezzo. Un progetto telematico che prevede un Polo tecnologico che garantirà agli studenti aretini la possibilità di frequentare un’ univerisità a distanza.

Si tratta di quattro aree di attività e intervento, con servizi per oltre 8.500 studenti residenti nella provincia di Arezzo. Offerta formativa (da attivare secondo la formazione universitaria) e ricerca sono le parole chiave del progetto che trasformerà il Polo Universitario Aretino in un nuovo organismo che collaborerà con diverse università, rimanendo l’Università di Siena il maggiore interlocutore.

Tra le urgenze proposte dall’ economista, ex presidente del Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario e docente dell’Università di Firenze Biggeri :

Le priorità sono salvaguardare, e se possibile sviluppare, la Facoltà di Lettere e Filosofia e il Centro di Geotecnologie di San Giovanni Valdarno, garantire il proseguimento del 2° e 3° anno dei Corsi di laurea in Economia e Ingegneria.

E’ tuttavia urgentissimo attivare i corsi di insegnamento per il primo anno della Laurea triennale in Economia (e possibilmente di Ingegneria) per riuscire a mantenere la precedente offerta formativa e dare una risposta immediata ai potenziali studenti aretini che desiderano immatricolarsi ad Arezzo“.

Dopo i tagli previsti alle Facoltà di Economia e Ingegneria decisi dall’Università di Siena, fa sapere ancora il docente :

Sentiamo la responsabilità di non far scomparire corsi di laurea che negli anni hanno saputo garantire formazione e specializzazione ai nostri giovani e per questo ci sentiamo in dovere di analizzare e di valutare attentamente tutte quelle proposte che vanno nella direzione di un contenimento dei costi, ma che allo stesso tempo possano soddisfare adeguatamente la richiesta formativa del territorio“.

L’obiettivo sarà realizzibile con l’offerta di servizi dell’Università Telematica che prevede la costituzione ad Arezzo di un Polo Tecnologico, in cui sarà presente un’aula per lezioni e servizi di biblioteca.

Le lezioni telematiche nell’aula, chiarisce Biggeri, avranno un calendario didattico, con la presenza di un docente che fornirà chiarimenti e spiegazioni. Le prove intermedie e gli esami orali si svolgeranno presso il polo tecnologico ad Arezzo.

Vogliamo gettare le basi perché la richiesta formativa nei settori tecnico-scientifici non si interrompa con il nuovo anno accademico, ma che anzi proceda nell’ottica di un rafforzamento verso quegli sbocchi occupazionali maggiormente richiesti dal nostro territorio.

Vogliamo inoltre creare – conclude Biggeriun’alternativa credibile e seria ai tagli preventivati e alla chiusura di due importanti arterie formative per la nostra provincia, scelte che riteniamo inaccettabili per il futuro del nostro tessuto economico e sociale“.

I costi che la città dovrebbe affrontare si aggirano dai 115 ai 240 mila euro. Le tasse, invece, si aggirano intorno ai 1.600 euro l’anno. Ma bisognerà aspettare almeno un mese e mezzo, avvisa Biggeri, per un progetto che potrà essere completato e migliorato “cammin facendo”.

L’Università di Siena, al momento, non ha proposto nessuna offerta per attivare i corsi del primo anno del Corso di laurea in Economia.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy