• Google+
  • Commenta
27 settembre 2011

Unive: convegno internazionale CREDIT 2011

Valutazione e gestione dei rischi nei diversi settori finanziari, in particolare quello bancario ed assicurativo; criteri di vigilanza nei diversi Paesi; informativa di mercato; integrazione delle metodologie di risk management; natura delle valutazioni delle agenzie di rating.

Sono questi i temi all’ordine del giorno della decima edizione del convegno internazionale CREDIT 2011 organizzato dall’International Center for Economics and Finance (ICEF) del Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari Venezia insieme a GRETA (Gruppi di Ricerca Teorica e Applicata) Associati

Stability and Risk Control in Banking, Insurance and Financial Markets è il
tema del convegno che si tiene a Venezia presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista giovedì 29 e venerdì 30 settembre.

Il convegno è sponsorizzato da INTESA SANPAOLO, EUROPEAN INVESTMENT BANK e AXA Chair on Large Risks in Insurance e patrocinato da ABI, ANIA.

Le diverse componenti della nuova regolamentazione del settore finanziario (Basilea 3, Solvency 2, creazione nuove authority in Europa e negli USA) pongono l’esigenza di individuare metodologie che permettano di accrescere il grado di comparabilità dell’analisi dei rischi tra diversi operatori e diversi paesi.

L’obiettivo della conferenza è di riunire gli accademici, i practitioners e i PhD students che operano nell’area dell’analisi dei rischi sia nelle banche sia nelle assicurazioni, al fine di favorire il confronto e l’integrazione di conoscenze e metodologie.

Fra i relatori che interverranno giovedì 29 il docente della Stanford University Peter M. DeMarzo (sessione 16.30-18.15);

venerdì 30 tra le 11 e le 13 interverrà Luigi Zingales (Booth School of Business, University of Chicago), tra le ore 16.30 e le 18.30 Corrado Passera (CEO, Intesa Sanpaolo), Giovanni Perissinotto (CEO, Assicurazioni Generali) e Andrea Enria, (Chairperson, European Banking Authority). L’European Banking Authority conduce gli stress test su tutte le banche europee. Alle ore 15.30 è previsto un coffee break.

Stefano Tassone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy