• Google+
  • Commenta
28 settembre 2011

Verona capitale dello sport italiano

Verona sarà per tre giorni la capitale dello sport italiano. Numerosi esperti del settore, in particolare docenti universitari, si danno appuntamento giovedì 29 settembre alle 18 nell’aula T2 del Polo Zanotto per il terzo congresso nazionale della Società italiana delle scienze motorie e sportive (Sismes).

Da sempre Sismes si propone di promuovere, sostenere e diffondere la ricerca e la conoscenza delle scienze motorie e sportive contribuendo allo sviluppo della formazione e della didattica di livello universitario. Sismes favorisce lo studio, la documentazione e la divulgazione dell’innovazione in ambito motorio e sportivo per la tutela della salute ed il miglioramento della qualità della vita.

I temi che la Sismes si propone di approfondire con questa iniziativa sono quelli riguardanti l’allenamento, il fitness e le tecnologie sportive. Il congresso si sviluppa attraverso due sessioni parallele e numerosi interventi di esperti e cercherà di far luce su un argomento che sta diventando sempre più presente e concreto, quello del benessere fisico.

Fitness e salute. La mattina di venerdì 30 si tratteranno argomenti come l’allenamento in genere, il fitness e la salute; il pomeriggio invece si parlerà delle tecnologie sportive e degli aspetti giuridici organizzativi e sociali degli eventi sportivi. L’iniziativa si concluderà il 1 ottobre, con altre due sessioni: una riguardante l’allenamento e l’attività fisica ideale e l’altra incentrata sull’apprendimento dell’educazione motoria e della sua valutazione.

La curiosità di questo evento è la possibilità di partecipare, la mattina di sabato 1 ottobre alle 7.30, a una corsa “motoria-sportiva” di 4 km per le strade del centro di Verona. Un’occasione per testare il proprio grado di salute fisica e per unire la scienza alla pratica.

Google+
© Riproduzione Riservata