• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2011

Bambini di 8 anni a lezione di Arte e Scienze all’Università di Reggio Emilia

Bambini di 8 anni a lezione di Arte e Scienze
Bambini di 8 anni a lezione di Arte e Scienze

Bambini di 8 anni a lezione di Arte e Scienze

Bambini di 8 anni a lezione di Arte e Scienze  a Unimore e non sono bambini prodigio nè un riferimento al film Il mio piccolo genio di Jodie Foster.

All’Università di Reggio Emilia arrivano le lezioni per bambini di appena 8 anni, di fanciulli che mossi da una spiccata curiosità assisteranno a lezioni di scienza, arte e di tutto ciò che li incuriosisce.

Unijunior” è l’iniziativa promossa dall’ateneo emiliano che ha un costo di iscrizione di venti euro (per coprire le spese assicurative). Nessuna retta universitaria dunque per sei lezioni a scelta per i bambini, che non siederanno accanto i genitori, tra le sedi di Reggio Emilia e Modena.

Nei corridoi dei due atenei il 29 ottobre passeggeranno i bambini di 8 anni per prendere il proprio posto alle lezioni, e alla fine del febbraio 2012 riceveranno un attestato di partecipazione. Per ora risultano iscritti ben 50 candidati.

Un’esperienza nata in Germania molti anni, ripetuta a Bologna e a Modena e che ora sarà sperimentata a Reggio Emilia. Il Presidente di Fun Scienze Cinzia Marzocchi fa sapere che :

I bimbi devono divertirsi, dovrebbero scegliere in autonomia le lezioni. Devono sapere, in questa finestra sul mondo universitario, che l’ateneo si occupa di un’infinità di argomenti rispetto a quello studiati a scuola“.

Unijunior Conoscere per crescere accoglierà bambini tra gli 8 e i 13 anni. I docenti che terranno le varie lezioni “Si sono resi disponibili – fa sapere la Marzocchie la vivono come una sfida, Davanti a una platea così giovane, non si può adottare il solito linguaggio erudito. Via i paroloni, via le conoscenze date per acquisite.

Abbiamo visto molte camicie sudate – sorride – alle fine però, che soddisfazione…”.

Una didattica da ripensare proprio per metterla in pratica per i fanciulli candidati alle lezioni. Uno staff aiuterà i docenti con scenette ed esperimenti per tenere alta l’attenzione dei piccoli apprendenti.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy