• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2011

In Puglia all’Università si va pedalando

L’assessorato regionale alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità della Puglia ha messo a disposizione degli studenti delle Università pugliesi 1600 biciclette. Lo ha fatto attraverso il progetto “Cicloattivi Università”, attraverso il quale gli studenti potranno candidarsi a ricevere una bicicletta per spostarsi in maniera sostenibile. L’assessorato regionale ha scelto di offrire biciclette pieghevoli, in quanto favoriscono il trasporto intermodale in autobus e treni.

Il progetto, che è stato realizzato con la collaborazione degli atenei e dei politecnici pugliesi e dell’ente regionale al diritto allo studio A.DI.S.U., fa parte di una più ampia intenzione dell’amministrazione regionale di educare la cittadinanza all’utilizzo di biciclette.

Le bici verranno ripartite fra le università tenendo in considerazione il numero degli studenti iscritti presso ciascuna sede. Agli studenti dell’Università di Bari (compresi quelli che studiano nelle sedi decentrate) ne saranno offerte 868, a quelli dell’Università di Lecce 379, agli iscritti al Politecnico di Bari ne saranno concesse 185, 17 in più rispetto a quelle riservate per gli studenti dell’ Università di Foggia. Altre biciclette saranno offerte all’A.DI.S.U. che le riserverà agli studenti che alloggiano nelle residenze universitarie.

Per selezionare i beneficiari del comodato gratuito per un anno, l’A.DI.S.U. terrà in considerazione il profitto didattico e la condizione economica degli studenti. Inoltre verranno favoriti nella selezione i fuorisede, gli Erasmus, i residenti in quartieri distanti dalla Facoltà e gli studenti che devono spostarsi da una sede all’altra della propria Facoltà.

Le richieste dovranno essere presentate attraverso il sito mobilita.regione.puglia.it entro il 15 novembre, e la consegna delle biciclette avverrà a gennaio.

Alessio Testa

Google+
© Riproduzione Riservata