• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2011

Unive: Bilanci aziendali in tempo di crisi

Bilanci aziendali in tempo di crisi: quali gli standard contabili affidabili e significativi per gli operatori economici? E’ Venezia, la città che con Luca Pacioli ha ‘inventato’ la contabilità, ad ospitare la conferenza internazionale “Accounting renaissance” (3-5 novembre 2011) organizzata dall’Università Ca’ Foscari.

La tre giorni in programma a Venezia fra Ca’ Foscari (giovedì 3) e San Giobbe (venerdì 4 e sabato 5) presenterà un centinaio di paper originali di studiosi provenienti da tutto il mondo.

Fra i relatori che interverranno nel corso delle sessioni di lavoro ci sono i massimi esperti in materia di accounting: Gary Sundem, presidente dell’International Association for Accounting Education and Research (IAAER), Katherine Schipper (Duke University & IAAER), Prabhakar Kalavacherla (Board member, International Accounting Standards Board – IASB).

In questi ultimi anni si è attivato un processo di forte cambiamento nei principi contabili applicati da molti Paesi, con il graduale abbandono di principi “locali” e l’introduzione di principi “globali”; ma i problemi avvertiti negli ultimi anni fanno intravvedere la necessità di ulteriori aggiustamenti.
La criticità maggiore è associabile anche alle manifestazioni della crisi finanziaria che sta caratterizzando le economie degli nostri giorni.

La conferenza di Venezia è un’occasione per riunire una comunità di rappresentanti di Istituzioni che in ambito internazionale gestiscono i processi di standardizzazione, di Istituzioni Economiche, di Professionisti contabili, di società internazionali di consulenza, di Istituzioni educative e accademiche italiane ed estere, per creare un dibattito che possa alimentare un riconoscimento originale di problemi e di linee innovative di soluzione sui temi dell’accounting e dell’auditing.

Google+
© Riproduzione Riservata