• di Geso
  • Alemanno
  • Casciello
  • Meoli
  • Mazzone
  • Crepet
  • Ferrante
  • Scorza
  • Baietti
  • Tassone
  • Dalia
  • Bonanni
  • Romano
  • Chelini
  • Leone
  • Quarta
  • de Durante
  • Bruzzone
  • Andreotti
  • Rossetto
  • Valorzi
  • Pasquino
  • Cocchi
  • Santaniello
  • Rinaldi
  • Boschetti
  • Coniglio
  • De Luca
  • Algeri
  • De Leo
  • Quaglia
  • Napolitani
  • Ward
  • Falco
  • Paleari
  • Grassotti
  • Gelisio
  • Gnudi
  • Barnaba
  • Liguori
  • Cacciatore
  • Buzzatti
  • Miraglia
  • Catizone
  • Bonetti
  • Antonucci
  • Califano
  • Romano
  • Carfagna

Unive: oggi e domani a Tokyo l’evento RossoxRosso

10 Ottobre 2011
.
23/01/2022

All’asta il ‘rosso’ Ferrari, a Tokyo, per la popolazione di Fukushima.



Ercole Colombo, il più importante fotografo italiano di Formula Uno, ha scelto una selezione di 50 sue fotografie che raccontano i momenti più belli e i protagonisti della storia del cavallino rampante – con gli scatti autografati dai più famosi piloti da Lauda a Schumacher ad Alonso – per l’evento di beneficenza ROSSOXROSSO che si tiene a Tokyo, negli spazi dell’Uraku Aoyama hotel, fra il 10 e l’11 ottobre.

L’iniziativa, patrocinata dal Dipartimento di Studi sull’Asia e l’Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e dall’Ambasciata Italiana a Tokyo, è stata organizzata da Masami Yamaguchi (Stinger Magazine, editore), Pino Allievi (storico giornalista sportivo, esperto di F1), Ercole Colombo e Rossella Menegazzo, docente di Storia dell’arte giapponese a Ca’ Foscari.

A contendersi le immagini più belle della rossa più famosa del mondo sarà un parterre di collezionisti e appassionati sportivi: l’intero ricavato dell’asta verrà devoluto alla popolazione giapponese di Fukushima colpita lo scorso marzo dal terremoto.

Fra i momenti clou della due giorni giapponese – martedì 11 ottobre – il lunch realizzato per l’occasione da Vincenzo Santangelo, il celebre chef della scuderia Ferrari. Gli ospiti e i Vip presenti all’evento potranno così gustare il menù piloti originale che viene servito nei paddock della Formula Uno.
Ospite speciale, a rappresentare l’azienda di Maranello, Stefano Domenicali, responsabile del reparto corse della Ferrari.

Filo conduttore dell’evento è il colore rosso che unisce la tradizione e la creatività italiana, in questa occasione rappresentata dal rosso Ferrari, e la tradizione giapponese in cui il rosso è il colore della passione e della bandiera. Anche il logo della manifestazione è stato creato per l’evento: richiama la bandiera nazionale con il cerchio rosso del Sol Levante su cui balza il Dio del Vento con un sacco riempito d’aria sulle spalle.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata