• Google+
  • Commenta
3 novembre 2011

“A come Acqua”: settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile

La Settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile dedicata quest’anno all’Acqua si svolge all’Università di Udine da lunedì 7 a venerdì 11 novembre.

Intitolata “A come Acqua”, la Settimana dell’Ateneo friulano prevede un ricco calendario di incontri informativi, lezioni divulgative, exhibit, dibattiti e laboratori sul tema dell’acqua, declinato in cinque ambiti, uno per ogni giornata: “A come Ateneo”; “A come Agraria”; “A come Acqua, Energia e Ambiente”; “A come Acqua, Economia e Unione Europea”; “A come Acqua e Diritti”.

Le diverse attività coinvolgono ricercatori e docenti delle facoltà di Agraria, Ingegneria, Economia, Giurisprudenza, Lettere e filosofia, Medicina e chirurgia, Scienze della formazione, esperti esterni, l’Azienda agraria universitaria “Servadei”.

Lunedì 7, alle 10.30, “A come Ateneo”
Presso il polo scientifico dei Rizzi, in via delle Scienze 206, sarà presentato il progetto avviato dall’Università di Udine “Tavolo Uniud 2.0”, con la firma della relativa convenzione.

Martedì 8, dalle 8.30 alle 12.30, “A come Agraria”
Nell’aula Alfa di via delle Scienze 206: “Lo studio dei ghiacciai” con Federico Cazorzi, docente di Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali; “Acqua bene comune” con Lucia Piani, ricercatore di economia ed estimo rurale; “Acqua: ingrediente – costituente – alimento” con Alessandro Sensidoni, docente di scienze e tecnologie alimentari.

All’Azienda agraria universitaria “Servadei”, in via Pozzuolo 324: “Potabilizzazione dell’acqua: i risultati di un’analisi sperimentale sui pozzi del FVG” con Franco Tubaro, docente di biochimica; “Strumenti per il monitoraggio climatico: la rete meteorologica regionale” con Paolo Ceccon, docente di agronomia e coltivazioni erbacee; “L’uso dell’acqua in un ciclo di produzione: l’industria birraia” con Stefano Buiatti, ricercatore di scienze e tecnologie alimentari.

In entrambe le sedi, “Didattica e ricerca orientata alla sostenibilità”, con Roberto Pinton, preside della facoltà di Agraria di Udine, Pierluigi Bonfanti e Roberto Zironi, direttori rispettivamente del dipartimento di Scienze agrarie ambientali e di Scienze degli alimenti dell’ateneo di Udine.

Mercoledì 9, in via delle Scienze 206, “A come Acqua, Energia e Ambiente”
Alle 8.30 nell’aula 42 “La gestione delle reti idriche: problematiche, approcci innovativi e ottimizzazione delle risorse” con Matteo Nicolini, ricercatore di costruzioni idrauliche e marittime e idrologia; dalle 9 nell’auditorium del dipartimento di Chimica “Conferenza sulle piogge acide” a cura di Arpa FVG, Dipartimento Tecnico Scientifico, Centro Regionale di Modellistica ambientale, Unione meteorologica del FVG-onlus.

Dalle 10 nel bar ‘Yellow pecora’ del polo dei Rizzi “PlayDecide, gioco di discussione sul cambiamento climatico” a cura dell’associazione Kaleidoscenza. Dalle 11.30 nell’auditorium del dipartimento di Chimica “Cabaret della chimica” con Gruppo Alchymia e dipartimento di Chimica, Fisica e Ambiente. Dalle 9 alle 12 nell’aula 15 “Esperienze didattiche sui fluidi, sull’acqua e le sue proprietà” con l’Unità di ricerca in didattica della fisica, il dipartimento di Chimica, Fisica e Ambiente, il Centro interdipartimentale di ricerca didattica dell’ateneo friulano.

Per tutta la mattinata, nell’aula Erdisu 1 “Exhibit didattica e ricerca: trattamento di disinfezione delle acque potabili, trattamento di depurazione delle acque reflue, produzione di energia attraverso l’elettrolisi dell’acqua, proprietà fisiche dell’acqua”; nell’aula Erdisu 2 “Exhibit ricerca sull’acqua ed applicazioni sul territorio: monitoraggio dei corpi idrici fluviali, utilizzo di modelli di simulazione dei processi di trattamento acque, esposizione dei progetti in collaborazione con alcuni enti gestori del servizio idrico friulano” – presentazione di attività di ricerca dei dipartimenti di Chimica, Fisica e Ambiente e di Scienze mediche e biologiche dell’Università di Udine.

Giovedì 10, sala Tomadini di via Tomadini 30/A, “A come Acqua, Economia e UE”
Dalle 9 alle 10 “L’acqua tra bene comune e mercato” con Antonio Massarutto, docente di Scienza delle finanze; dalle 10.30 alle 11.30 “La carenza idrica nella politica agricola comunitaria” con Silvia Bolognini, ricercatore di diritto agrario.

Venerdì 11, dalle 9 alle 1.30, “A come Acqua e Diritti”
Nella sala Gusmani di palazzo Antonini, in via Petracco 8, “Acqua bene comune? Il contesto italiano, i Paesi in via di sviluppo” Franca Battigelli, docente di geografia, intervista Dimitri Girotto, ricercatore di istituzioni di diritto pubblico, e Massimo Moretuzzo del CEVI – Centro di volontariato internazionale di Udine.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy