• Google+
  • Commenta
13 novembre 2011

Dagli alloggi alle borse lavoro: 1,4 mln per i giovani campani

Anche in un periodo molto convulso per la vita politica del nostro Paese, non accenna a diminuire il sostegno che la classe dirigente italiana rivolge ai giovani.

Sono previsti, infatti, vari tipi di incentivi ( Sostegno ai giovani studenti fuori sede per gli alloggi, borse lavoro, incentivi per progetti che attraverso la creatività creano nuove opportunità di sviluppo sul territorio ecc ecc) che hanno come scopo quello di facilitare, o almeno di rendere meno difficoltoso la preparazione e l’avvio di qualsiasi disegno futuro dei nostri giovani.

Il Fondo Nazionale, attivato presso il dipartimento della gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha ammesso a finanziamento circa 14 mln di euro; ai quali deve aggiungersi un ulteriore fondo da 30 milioni di euro per agevolare l’acquisto di abitazioni da parte delle giovani coppie.

La classificazione delle proposte, presentate da Comuni in forma singola o associata, è stata effettuata con la collaborazione dell’Anci e si è concentrata in particolar modo su quella serie di proposte in grado di produrre un effetto positivo per la crescita economica e occupazionale delle realtà interessate.

Andando a spulciare in dettaglio, tale erogazione di denaro, si nota che la città di Napoli è la città in cui viene ridistribuito un flusso maggiore di tale introito.

Il Comune riceve un finanziamento di 400 mila euro che viene indirizzato a migliorare le forme di partecipazione dei ragazzi al processo decisionale delle istituzioni e al sostegno di progetti che abbiano concrete ricadute dal punto di vista dell’aumento dei posti di lavoro.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata