• Google+
  • Commenta
14 novembre 2011

Unisannio: PON Ricerca e Competitività 2007-2013

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con decreto dell’11 novembre 2011, ha approvato gli atti della Commissione di Valutazione per il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 per le Regioni Convergenza (Campania, Puglia, Sicilia e Calabria). L’Università del Sannio, per il progetto “GE.M.ME. ‐ Infrastrutture Integrate per le Risorse Idriche e i Bacini idrogeologici: GEstione e Monitoraggio nell’area Mediterranea”, riceverà 9 milioni e mezzo di euro.

Alla rete di interconnessione multiservizio interuniversitaria, che coinvolge le sette università campane (Seconda Università degli Studi di Napoli, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Università degli Studi del Sannio, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Napoli L’Orientale, Università degli Studi di Salerno) sono destinati 13 milioni e 400mila euro.

“Un’altra bella notizia per il nostro Ateneo – ha dichiarato il rettore Filippo Bencardino -, dopo lo stanziamento approvato dal Cipe, nell’ambito nel Piano Nazionale per il Sud, che assegnava all’Ateneo beneventano 5 milioni di euro. Finalmente possiamo avviare e portare a compimento opere lungamente attese, come l’ampio progetto che interesserà via dei Mulini. Il nuovo finanziamento destinato all’Università del Sannio consentirà, infatti, di realizzare infrastrutture edilizie e di dotarci delle più innovative apparecchiature di ricerca.

L’altro risultato premia il lavoro di squadra dei sette Atenei campani: la rete di interconnessione multi servizio permetterà la realizzazione di una piattaforma informatica comune. Questo progetto, ampiamente sostenuto dall’assessorato regionale all’Università, guidato dal professore Guido Trombetti, è un esempio del concreto compimento della cooperazione tra Atenei.
Infine, un ringraziamento particolare, per l’impegno e la capacità progettuale, va ai gruppi di ricerca dell’Università del Sannio, guidati dai professori Francesco Guadagno e Umberto Villano”.

Google+
© Riproduzione Riservata