• Google+
  • Commenta
7 novembre 2011

Università di Padova: La salute delle foreste

Il 2011 è stato dichiarato dall’ONU l’anno mondiale delle Foreste. Tante le iniziative di Governi, Enti e Associazioni realizzate per sensibilizzare e promuovere l’impegno di tutti per la salvaguardia del patrimonio forestale e boschivo mondiale minacciato dalla deforestazione.

I corsi di studio di Tecnologie Forestali e Ambientali e Scienze Forestali e Ambientali, della Facoltà di Agraria dell’Università di Padova, organizzano ad Agripolis, in collaborazione con l’Accademia dei Georgofili sez. Nord-Est e con l’Associazione Universitaria Studenti Forestali AUSF, una tre giorni di approfondimenti sul tema.

-* Mercoledì 9 novembre, dalle 15.30, in Aula 24, Ca’Gialla del Complesso Agripolis
in viale dell’Università, 16 Legnaro (PD), Franco Viola, docente del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova, interverrà con la relazione “Foreste della Serenissima: frammenti di storia forestale”, seguirà il filmato “2011 Foreste d’Italia”.

-* Giovedì 10 novembre, dalle 10.00, in Aula1 stecca 2, sempre ad Agripolis
Si terranno gli interventi di Mauro Masiero e Lucio Brotto, del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova, di Diego Florian del Gruppo FSC Italia (Forest Stewardship Council) e di Giovanni Carraro, Unità di Progetto Foreste e Parchi della Regione Veneto.

Nel pomeriggio a partire dalle 15.30 in Aula Magna Pentagono, interverranno: Raffaele Cavalli, docente del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova, Maurizio Piazza dell’Università di Trento, Stefano Dezzuto di Federlegno-Arredo e Ufficio Normativa Assolegno Milano e Stefano Grosso della Grosso Legnoarchitetture di Meolo.

-* Venerdì 11 novembre, dalle 10.00 in Aula Magna Pentagono
Luigi Masutti, terrà una relazione su “il corso di studi in Scienze Forestali tra tradizione e innovazione”e Tommaso Sitzia in rappresentanza dei ricercatori della Facoltà parlerà di “Presente e futuro delle Scienze forestali: tra continuità e rinnovazione”.

A conclusione del convegno ci sarà un momento dedicato ai docenti dei corsi di studio di Tecnologie Forestali e Ambientali e Scienze Forestali e Ambientali che hanno concluso la loro attività didattica negli ultimi dieci anni.

Google+
© Riproduzione Riservata