• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2011

Conferenze e giornate contro la pena di morte

In occasione della giornata mondiale contro la pena di morte, si è svolta ad inizio anno una conferenza a Tor Vergata. Per questa università – come sottolineò Orazio Schillaci– tale giornata costituì un momento importante per offrire agli studenti una riflessione su di un argomento ancora attuale e per fargli conoscere realtà purtroppo ancora presenti.

In tale occasione si ricordò che un passaggio fondamentale era stato compiuto nel 2007, anno in cui fu votata presso l’assemplea delle Nazioni Unite la risoluzione per una moratoria della pena di morte.

Attraverso tale iniziativa, che ha avuto luogo presso la facoltà di Medicina e chirurgia, è stata compiuta,dunque,un’opera di sensibilizzazione per l’abolizione della pena di morte nel mondo.

Bisogna constatare, tuttavia ,che sono ancora sessantotto, nel 2011, i governi che adottano la pena di morte.

Amnesty International, l’associazione che combatte fermamente questa pratica,nella Nona Giornata ad essa dedicata nello scorso Ottobre, fa presente che è nella Bielorussia ad essersi registrato il maggior numero di uccisioni capitali negli ultimi anni.

La crudeltà della pena capitale in questo paese, anzi, va ben oltre la fase dell’esecuzione: le famiglie vengono informate solo dopo la morte delle vittime ed i corpi dei prigionieri non vengono neanche consegnati ai parenti.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy