• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2011

Politecnico di Torino da il via all’iter elezione nuovo Rettore

Il Politecnico di Torino si prepara ad eleggere il nuovo rettore che succederà al neo Ministro Dell’Istruzione Francesco Profumo, magnifico dal 2005 ad oggi.

In data 15 dicembre il senato accademico ha approvato l’iter burocratico che stabilisce le regole per l’elezione nel mese di Febbraio della persona che reggerà il Politecnico.

Tra i primi appuntamenti mercoledì 21 dicembre, durante un’assemblea, saranno presentate le candidature per la sede vacante, proponendo alcuni nomi da cui sarà eletto il nuovo rettore dell’ateneo dal 2012 al 2018. Le candidature proseguiranno con altre campagne.

Aspetteremo di sapere l’esito della fumata bianca, o meglio profumata, delle elezioni che vedranno il successore del Ministro, il quale nella giornata del 14 dicembre ha dichiarato che “la riforma Gelmini non si cambia, bisogna solo oliare il sistema“.

Per alcuni queste parole sono state un duro colpo, per altri invece non rappresentano nessuna novità poichè Francesco Profumo è stato uno dei promotori dell’attuale riforma universitaria, sempre in sintonia con l’ex Ministro Gelmini, che si apprestò a candidarlo personalmente alla presidenza del Cnr.

L’attuale ministro non abrogherà dunque la Riforma, ma cercherà di capire quali sono i punti da mettere in risalto e quali i perni più deboli, superandoli.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata