• Google+
  • Commenta
6 dicembre 2011

Unipr: assegnato Premio “Gaetano Marzotto”

Gran finale per il Premio “Gaetano Marzotto“. Oltre mille le persone che lo scorso 26 novembre al Teatro Comunale di Vicenza hanno assistito ad una serata dedicata alla premiazione di “idee nuove e creatività nell’imprenditoria”. 18 i finalisti che sono stati selezionati tra gli oltre 300 progetti imprenditoriali, in maggioranza startup o spin-off universitari, provenienti da tutta Italia.

Il progetto “Crescere e imparare interconnessi“, presentato dal Centro di Ricerca e di Apprendimento Tice, ha vinto i 100mila euro per il “miglior progetto imprenditoriale di servizio con capacità di generare ricadute positive negli ambiti sociali, territoriali, culturali o ambientali”. Il progetto ha per obiettivo la creazione di un franchising di ricerca educativo e uno spin-off universitario, sviluppando in modo progressivo e coerente il ruolo che Tice, come struttura territoriale per la ricerca applicata in collegamento con le attività della Cattedra di Psicologia dell’educazione dell’Università di Parma, svolge fin dalla sua costituzione.

Il premio è stato ritirato da Francesca Cavallini, presidente del Centro e assegnista di ricerca della Cattedra di Psicologia dell’educazione dell’Università di Parma.

Tice nasce alla fine del 2006 e si presenta come un laboratorio di ricerca, sviluppo e diffusione di tecnologie educative. La missione principale è rappresentata dal tentativo di diffondere una cultura scientifica e un approccio positivo all’educazione.

Il rapporto di Tice con il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Parma è regolato da una specifica convenzione e si articola in forme di collaborazione col Master in Psicologia del Comportamento Applicata al Contesto Scolastico, col Dottorato di ricerca in Psicologia dell’Educazione e delle Disabilità e con la Scuola di Dottorato in Psicologia dell’Università di Parma. Per quest’ultimo il Centro Tice ha messo a disposizione una borsa di studio per il 26° ciclo.

La supervisione scientifica delle attività formative e dei progetti di ricerca è affidata alla Cattedra di Psicologia dell’educazione della Facoltà di Psicologia dell’Ateneo.

Il Centro mantiene rapporti di collaborazione e di scambi con analoghestrutture nazionali, europee e nordamericane.

Google+
© Riproduzione Riservata