• Google+
  • Commenta
7 dicembre 2011

UniVe: premio “MARCO POLO”a Francesco Gonella

Premio Marco Polo a Francesco Gonella, docente di fisica a Ca’ Foscari.
Al docente il riconoscimento consegnato dal console generale Vattani e il sindaco di Kyoto Kadogawa.
Nell’ambito delle importanti iniziative culturali e scientifiche di “Italia in Giappone 2011” si è svolto il 22 novembre scorso presso l’Oriental Garden a Kyoto il Seminario dal titolo “Collaborazione scientifica e industriale tra Italia e Giappone nel campo delle Nanotecnologie”.Nell’ambito delle importanti iniziative culturali e scientifiche di “Italia in Giappone 2011” si è svolto il 22 novembre scorso presso l’Oriental Garden a Kyoto il Seminario dal titolo “Collaborazione scientifica e industriale tra Italia e Giappone nel campo delle Nanotecnologie”.

Il Seminario, patrocinato dal Consolato Italiano, dall’Ambasciata Italiana in Giappone e dall’Istituto di Cultura Italiana ad Osaka, si è svolto alla presenza del Console Generale, Mario Andrea Vattani, del Sindaco di Kyoto, Daisuke Kadogawa, e del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura ad Osaka, Luigi Romani, ed ha registrato la presenza di molti dei massimi esponenti giapponesi della ricerca scientifica in ambito accademico sulle nanoscienze, nonchè di rappresentanti dell’imprenditoria e delle grandi aziende giapponesi legate alla R&D nanotecnologica.

Durante il Seminario, dedicato agli aspetti scientifici ma anche allo sviluppo delle collaborazioni Italia-Giappone in questo settore altamente strategico, il Console Generale Vattani e il Sindaco di Kyoto hanno consegnato personalmente i premi “Marco Polo della Scienza Italiana” a tre scienziati italiani, distintisi non solo per la qualità della loro ricerca scientifica in campo nanotecnologico, ma anche per il loro impegno pluriennale nella promozione di progetti di ricerca congiunti e di network scientifici tra Istituzioni italiane e giapponesi.

I premi sono andati a Marco Bettinelli, professore di chimica al dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona, Aldo Di Carlo, professore di optoelettronica al dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, e Francesco Gonella, professore di fisica al dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Durante la giornata di studi, alla cui organizzazione hanno concorso il Kyoto Institute of Technology e l’Ateneo cafoscarino, è emersa chiaramente la potenzialità della sinergia tra le realtà accademiche e quelle produttive presenti al Seminario, il cui successo in termini di qualità degli oratori e di numerosità degli interventi ne ha fatto una delle più importanti iniziative culturali e scientifiche di “Italia in Giappone 2011”.

Google+
© Riproduzione Riservata