• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2012

A piccoli passi per ricominciare:la maratona di Baghdad

L’Università Roma 3, oggi 15 febbraio, ospita il secondo appuntamento  nell’ambito del nuovo ciclo di seminari sullo sport nelle metropoli dal titolo “In Facoltà, per sport”,promossi dall’Ufficio Iniziative Sportive di Ateneo e dalla Corsa di Miguel. Dopo l’appuntamento dedicato a Buenos Aires, è la volta di Baghdad, che è  spesso nelle cronache per notizie tutt’altro che allegre. Ma la notizia stavolta è che anche in Iraq si fa sport e la Baghdad Maraton ne è un esempio.

Durante il seminario verrà spiegato come gli organizzatori affrontano l’allestimento di un evento del genere, in una città che vuole ritornare alla normalità, anche grazie a manifestazioni sportive. Un modo per guardare sotto una luce nuova la capitale irachena,troppo spesso incatenata negli stereotipi della guerra che l’ha interessata.

Sono previsti gli interventi di Fabio Alberti, attivista politico, fondatore della ONG “Un Ponte Per” e portavoce del “Forum per la pace, i diritti umani e la solidarietà internazionale” della Provincia di Roma, Nicola Visconti, Presidente di Sport Against Violence e organizzatore della Baghdad Marathon, Pino Papaluca, che nel 2000 corse per 1012 chilometri nel deserto iracheno da Hammann a Baghdad, e Gabriella Stramaccioni, ex azzurra di atletica tra le fondatrici dell’”Associazione Libera”.

Il seminario avrà luogo nell’Aula 3 bis dell’Università Roma Tre,via Ostiense 139, alle ore 16.  Il moderatore sarà Valerio Piccioni, capo della redazione romana della Gazzetta dello Sport e promotore della Corsa di Miguel

Google+
© Riproduzione Riservata