• Google+
  • Commenta
22 febbraio 2012

Fabrizio Cattani all’Università D’Annunzio

Presso l’Auditorium del Rettorato nel Campus di Chieti si è tenuto il Congresso Sism ed è stato aperto da un convegno medico-scientifico sul tema della “Depressione post partum” ed è stato rivolto a tutti gli studenti della d’Annunzio e a quanti sono voluti intervenire.

Ospite d’eccezione per l’evento  è stato Fabrizio Cattani, regista del film “Maternity Blues” presentato lo scorso settembre al Festival del Cinema di Venezia, che ha commentato alcuni spezzoni tratti dal film.

Sono intervenuti, inoltre, il Rettore dell’Ateneo prof. Franco Cuccurullo, il Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia prof. Carmine Di Ilio, il Presidente del Corso di Laurea prof. Luciano Corbellini, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, l’assessore alle politiche giovanili Marco Russo ed il presidente della Fondazione Carichieti, Mario Di Nisio.
Relatori sono stati il prof. Marco Liberati (Direttore della Clinica di Ginecologia e Ostetricia del SS. Annunziata di Chieti) il prof. Filippo Maria Ferro (Ordinario di Psichiatria dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara), il prof. Massimo Di Giannantonio (direttore del Centro Salute Mentale di Chieti) e l’associazione ONLUS “La cura del Girasole”.

Al Congresso hanno partecipato 200 delegati in rappresentanza delle 37 sedi locali SISM delle rispettive Facoltà di Medicina italiane per i quali è stato previsto un programma di lavori che includeva un “Theme Event” e un “Social Program” di informazione e valorizzazione dell’Ateneo d’Annunzio e della regione abruzzese.
I lavori del Congresso, si sono spostati, presso il Parc Hotel Villa Immacolata a San Silvestro e sono stati l’occasione per il rinnovo delle cariche associative e per la discussione sui futuri assetti che vedono coinvolto il mondo degli studenti di medicina delle università italiana.

Il Congresso Nazionale SISM è patrocinato dall’Università d’Annunzio, dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia e dal Comune di Chieti e dall’ Assessorato alle Politiche Giovanili e dal Centro Servizi per il Volontariato.
“La sede locale SISM di Chieti è impegnata da anni sul territorio regionale nella sensibilizzazione della popolazione universitaria e residente, sui temi della Sanità” – si legge in una nota dell’Associazione- organizzando e partecipando a manifestazioni pubbliche, tra le quali l’Ospedale dei Pupazzi , il servizio di clowntherapy, la Giornata Mondiale del Diabete e della Donazione di Sangue, la Giornata Mondiale dell’AIDS, con proposte di attività didattiche elettive presso l’università d’Annunzio, convegni e peer education.”

 

Google+
© Riproduzione Riservata