• Google+
  • Commenta
29 febbraio 2012

TFA: avrà inizio entro giugno 2012

Tantissimi laureati hanno trascorso gli ultimi mesi in attesa di una notizia fondamentale per il proprio futuro lavorativo. E il 27 febbraio 2012, finalmente, il sito del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), ha pubblicato il comunicato stampa tanto aspettato: il Tfa (Tirocinio Formativo Attivo) partirà entro giugno.

Per l’anno accademico 2011/2012 i posti disponibili per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado sono 4.275,mentre quelli previsti per l’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado invece sono 15.792.
Ogni regione si occuperà di suddividere i posti in ogni ateneo.

Le regioni che prevedono un maggior numero di posti disponibili per l’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado sono il Lazio con 2690 posti, la Lombardia con 2306 posti, la Puglia con 1770 posti disponibili e la Sicilia con i suoi 1610.

Per quanto riguarda invece l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado si mostrano più disponibili il Lazio con 595 posti, la Puglia con 530 posti, la Lombardia con 501 posti ed infine la Campania con 435 posti.

Possono accedere al tirocinio coloro che sono in possesso dei requisiti previsti dal decreto d.m. n. 22/2005, nel quale vengono elencati i CFU necessari per ogni classe di insegnamento e, ovviamente, di una laurea specialistica o magistrale prevista dallo stesso decreto; coloro che nell’anno accademico 2010-2011 risultano iscritti a uno dei percorsi finalizzati al conseguimento di uno dei titoli previsti; e coloro che hanno acquisito il coloro diploma ISEF.

Una notizia dunque fondamentale, lasciata forse in secondo piano dalla maggior parte dei mass media, ma che ha la possibilità di modificare il destino di numerosi giovani italiani.
Finalmente sembra che qualcosa di concreto stia prendendo forma nel tanto agonizzante mondo dell’istruzione italiana.

Google+
© Riproduzione Riservata