• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2012

UniSS: Opportunità per gli studenti.

UniSS offre al proprio corpo studentesco l’opportunità di collaborare alle attività che quotidianamente vengono svolte dalle Facoltà e dall’Amministrazione.

Come diventare studente 150 ore

L’Ateneo stipula con cadenza annuale contratti di collaborazione occasionale (retribuita) della durata di 150 ore, a favore degli studenti regolarmente iscritti.

Alle attività di collaborazione si accede mediante bando di selezione, che prevede determinati requisiti di merito e reddito. Segue la pubblicazione di una graduatoria, dalla quale l’Ateneo può attingere per reclutare gli studenti idonei. Il bando viene pubblicato generalmente entro la fine del mese di luglio di ogni a.a., per le attività da svolgersi nell’a.a. successivo.

  • Come diventare studente tutor

L’Ateneo prevede la possibilità di avvalersi di studenti tutor per l’incentivazione delle attività di tutorato, didattiche-integrative, propedeutiche e di recupero.

Il compito del tutor è quello di aiutare gli studenti ad acquisire un metodo per organizzare i tempi di studio ed assisterli nel risolvere eventuali difficoltà, come predisporre un piano di studi adeguato, gestire i rapporti con gli organi accademici e la mobilità Erasmus. Il tutor ha anche un ruolo di supporto alla didattica, ad esempio nella programmazione degli esami, nella scelta e nella stesura della tesi, nell’assistere gli studenti part-time, etc.

Per sapere se la tua facoltà sta selezionando queste figure, ti invitiamo a contattare il coordinatore/trice del tuo corso di laurea o a contattare l’Ufficio Orientamento.

  • Come partecipare a tirocini e stage

Il tirocinio è un momento di crescita importante nella vita dello studente perché rappresenta il primo contatto con il mondo del lavoro in modalità protetta. Durante questo periodo lo studente ha la possibilità di svolgere attività pratica applicando quanto appreso durante il corso di studi e, fino a quel momento, confinato in una dimensione puramente teorica.

Presso ciascuna facoltà è attivo un servizio tirocinio che fornisce il supporto logistico ed organizzativo necessario per espletare tutte le pratiche e le procedure connesse.

I tirocini possono essere, essenzialmente, di due tipi: curriculari, cioè rivolti al corpo studentesco al fine di completare il piano di studi per il conseguimento del titolo finale; formativi e di orientamento, come strumento facoltativo rivolto ai laureandi e/o laureati per approfondire la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

I tirocini vengono stipulati attraverso convenzioni già attive tra Ateneo ed enti diversi, oppure da attivare su richiesta del tirocinante che manifesta l’interesse di svolgere il tirocinio presso una determinata azienda.

Possono frequentare i tirocini:

  • gli iscritti ai corsi di laurea triennale che abbiano acquisito almeno 90 CFU;
  • gli iscritti ai corsi di laurea specialistica che abbiano acquisito almeno 36 CFU;
  • coloro che seguono un master di I o II livello, o un corso di dottorato di ricerca attivati dalla facoltà, anche in collaborazione con altre università, istituti di formazione o esponenti del mondo produttivo e/o dei servizi;
  • i laureati presso la facoltà che al momento della presentazione della domanda abbiano conseguito il titolo.
  • Come fare il servizio civile all’Università

Oggi il Servizio Civile Nazionale si svolge su base esclusivamente volontaria.

Rappresenta un’opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico, inteso come impegno per il bene comune e quindi come valore di coesione sociale.

Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese e, quando non diventi addirittura un lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.

L’università di Sassari ha stipulato con la Fondazione CRUI un accordo di partenariato, ed una successiva convenzione, per la realizzazione dei progetti di Servizio civile nazionale.

Per informazioni www.serviziocivile.fondazionecrui.it

Come diventare rappresentante degli studenti

Ogni due anni accademici il Rettore indice le elezioni per le rappresentanze del corpo studentesco, che si svolgono generalmente in un solo giorno, di norma tra il 15 marzo e il 30 maggio.

Per le elezioni delle rappresentanze del corpo studentesco nei diversi organi l’elettorato attivo e passivo spetta a chi è regolarmente iscritto.

I rappresentanti del corpo studentesco possono essere rieletti consecutivamente per tre volte nel medesimo organo.

Borse di studio per i meritevoli

L’Ateneo, di norma annualmente, stabilisce di premiare gli studenti meritevoli che si sono distinti nel corso della loro carriera universitaria, iscritti ai corsi di laurea triennale, specialistica, magistrale e lauree a ciclo unico.

L’iniziativa, quest’anno, sostenuta anche dai rappresentanti del corpo studentesco, prende in considerazione i dati delle carriere al 31 luglio 2010.

L’Università di Sassari consegnerà 400 buoni, del valore nominale di 250 euro, validi per l’acquisto di:

  • libri di testo universitari, m anche di narrativa, manuali, saggi ecc.
  • articoli multimediali, quali ad esempio CD, DVD, Blu-Ray, ecc.

Corsi di lingua

Oltre all’insegnamento linguistico del proprio corso si può usufruire dei servizi offerti dal CLA (Centro Linguistico di Ateneo), centro di servizi linguistici e culturali che si rivolge al corpo studentesco, al personale dell’Università di Sassari e al territorio.

Il CLA promuove, la pratica e lo studio a fini specifici delle lingue straniere moderne (inglese, francese, cinese, portoghese, spagnolo, tedesco, russo, arabo e italiano per stranieri).

In particolare il centro offre: corsi di lingua per le Facoltà, corsi di lingue straniere a pagamento, corsi di italiano per stranieri, corsi di lingue per studenti Erasmus in partenza, certificazioni Cambridge (ESOL), tirocinio studenti Facoltà di Lingue.

Per maggiori informazioni uniss o contattare il numero 079 229672.

Corsi di informatica

L’Università di Sassari è anche un centro accreditato AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico) per l’ottenimento dell’ECDL: offre la possibilità al corpo studentesco di frequentare a costi ridotti i corsi di informatica per prepararsi e sostenere gli esami per conseguire la “patente europea per il computer”.

La European Computer Driving Licence (ECDL) è il documento che certifica la capacità di usare a livello elementare un computer ed alcune sue applicazioni di larga diffusione.

Si divide in sette moduli che certificano rispettivamente la conoscenza delle nozioni più elementari dell’informatica, la capacità di usare a livello elementare con un computer e di gestirne i file, e la capacità di eseguire semplici operazioni con un elaboratore di testi, un foglio elettronico, una applicazione per la preparazione di presentazioni, una applicazione per l’uso di basi di dati, ed una applicazione per la navigazione in rete e la gestione della posta elettronica.

Daniela Angius

Google+
© Riproduzione Riservata