• Google+
  • Commenta
1 marzo 2012

Cervello iperattivo nei depressi? Tutta colpa di un recettore.

Il cervello delle persone affette da depressione è iperattivo e non trova mai pace. Sensazioni di serenità e tranquillità sembrano quasi un utopia per tutti coloro che ne soffrono.

Secondo una ricerca condotta dall’ Università Medica di Vienna, la causa di questo stato di perenne tensione che caratterizza le persone depresse, è il mal funzionamento di un recettore che ci permette di raggiungere uno stato di calma interiore.

Nel  nostro cervello sono presenti  una serie di aree neurali chiamate “default mode network” che si attivano esclusivamente  quando il cervello si trova a riposo, ossia quando abbiamo la mente libera da ogni pensiero, procurandoci una sensazione di serenità.

Nei depressi questo stato di calma mentale è molto rara.

Secondo gli studiosi viennesi, questo accade perché nel cervello depresso non si attiva bene questa modalità di default in quanto il ricettore 1a della serotonina, il quale  ha un potente effetto inibitorio che permette al cervello di riposare, è disfunzionale.
La ricerca, guidata da Siegfried Kasper, capo del Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia dell’Università Medica di Vienna potrebbe così condurre verso  nuove terapie contro la depressione.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata