• Google+
  • Commenta
1 marzo 2012

L’Italia unita dalla scienza: presente anche l’ateneo lucano

È stata fissata per  venerdì 9 Marzo alle ore 9:00 l’inizio della IV Edizione della giornata dedicata alla Ricerca delle Cellule Staminali.

L’iniziativa organizzata dal Centro Unistem dell’Università di Milano vede il coinvolgimento simultaneo di  venti regioni italiane ed è dedicata agli studenti delle scuole superiori.

L’appuntamento, per la Basilicata, si terrà nel giorno e nell’orario suddetto  a Potenza presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Basilicata ubicata in via Nazario Sauro n.85.

La giornata vuole essere un’occasione per l’apprendimento, la scoperta e il confrontonell’ambito della ricerca sulle cellule staminali, nonché uno stimolo per conoscere o riconoscere un’eventuale inclinazione per la scienza ed in particolare per la ricerca scientifica.

L’evento, che coinvolge circa 9.000 studenti, si svolgerà in contemporanea tra le Università di Bari Aldo Moro, Basilicata, Cagliari, Molise, Catania, MagnaGraecia di Catanzaro, Firenze, Genova, Milano, Modena e Reggio Emilia, Napoli Federico II, Padova, Perugia, Politecnica delle Marche, Roma La Sapienza,Teramo, Torino, Trento, Trieste, Valle d’Aosta.

L’ateneo lucano metterà a disposizione 200 posti per studenti ed accompagnatori e 50 posti extra per il pubblico non scolastico.

Il programma vedrà il susseguirsi di interventi di esperti e docenti come Angela Ostuni, Raffaele Boni, Pellegrino Musto e Angelo Dinota.

Le loro esposizioni e lezioni saranno intervallate in modo dinamico e interattivo con discussioni, visite ai laboratori ed eventi creativi.

Verranno trattate esperienze collegate alla ricerca e alle sue aspettative culturali, alla bellezza e al fascino di diventare “scienziato”, colui che impara giorno dopo giorno e scopre formando e informando la propria conoscenza.

L’edizione del 2012 sarà caratterizzata dalla particolarità  di essere “insieme” ed “unite” contemporaneamente su scala nazionale.

Google+
© Riproduzione Riservata