• Google+
  • Commenta
7 marzo 2012

Making Arts Project per raccontare la cultura a Ca’ Foscari

Un nuovo modo di considerare l’opera d’arte partendo dalle condizioni  culturali in cui l’idea si è trasformata concretamente in quadro, installazione, performance, foto, film, spettacolo…

Una sorta di fabbrica dell’arte osservata in tutti i suoi processi. Partendo dall’opera vera e proprio e andando a ritroso, risalendo tutte le fasi del “montaggio”, fino ad arrivare alla progettazione e al modo in cui è nata l’idea che la costituisce.

Si chiama Making Arts Project ed è un nuovo “format” di incontri, convegni e approfondimenti realizzato dall’Università Ca’ Foscari.

Il punto di partenza è la cultura, intesa come memoria non ereditaria della collettività che attraverso l’arte si materializza. Con una lente d’ingrandimento  sul backstage che mostra l’ opera d’arte diventa cultura.

Il primo appuntamento in calendario è previsto per venerdì 9 marzo nella sala seminari di palazzo Malcanton Marcorà (terzo piano) per le ore 11.

Barbara Crawford artista e docente della Southern Virginia University terrà un incontro intitolato “Cy Twombly: The Louvre Ceiling” raccontando la sua esperienza come curatrice e assistente dell’artista statunitense che ha dipinto un soffitto al Louvre.

Google+
© Riproduzione Riservata