• Google+
  • Commenta
22 aprile 2012

5 borse di studio agli studenti di Lingue

Su iniziativa del Presidente on. Nazario Pagano, l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha approvato il conferimento di 5 borse di studio di 2.200 € ciascuna in favore di studenti del Corso di Laurea in Lingue dell’Università dell’Aquila. Le borse hanno lo scopo di far partecipare gli studenti ad uno stage della durata di 2 settimane presso l’Università di Toronto.

Lo stage degli studenti dell’Università dell’Aquila in Canada, cui seguirà uno stage successivo inverso, vuole rafforzare i legami aventi con lo Stato canadese, anche prendendo in considerazione il fatto che la lingua italiana è da anni inserita nell’ordinamento scolastico canadese e costituisce un grande ed utile strumento di integrazione culturale.
Così dichiara il rettore prof. Ferdinando di Orio: «Il finanziamento di queste cinque borse di studio è un segno di significativa attenzione verso i nostri studenti, di cui ringrazio il Presidente del Consiglio regionale on. Nazario Pagano. Sono in particolare da sottolineare le motivazioni per le quali è stata assunta questa iniziativa, che sono legate alle forti relazioni esistenti con la comunità canadese, nella quale sono molto rappresentate le componenti italiana e quella abruzzese, che hanno dimostrato grande solidarietà e generosità nei nostri confronti dopo il sisma del 2009».

Ed ha continuato: «In tal senso, l’iniziativa del Presidente del Consiglio Regionale è ancor più significativa perché non è isolata, ma intende proseguire nel corso degli anni anche attraverso specifici protocolli d’intesa stabiliti tra Consiglio Regionale e Università abruzzesi. Da parte dell’Ateneo aquilano, guardiamo con grande interesse ad iniziative come queste che aumentano le opportunità di internazionalizzazione e di scambi culturali per i nostri studenti e faremo tutto ciò che è nelle nostre competenze e possibilità per favorirle».

Di Orio ha poi concluso: «In un momento di carenza di risorse finanziarie dedicate all’Università l’iniziativa del Presidente Pagano è encomiabile e a lui esprimo la grata riconoscenza di tutto l’Ateneo aquilano».

Google+
© Riproduzione Riservata