• Google+
  • Commenta
11 aprile 2012

Milano: buon compleanno Erasmus!

“Da qua se ne vanno tutti”, canta Caparezza in una delle sue ultime canzoni.

Proprio così. Chiunque senti ti racconta la sua esperienze di studio all’estero. Erasmus, tirocini, stage.. purché siano all’estero. Sarà l’improvvisa voglia di imparare una nuova lingua? Non solo.

Gli studenti italiani sono sempre più propensi a spostarsi, ad uscire dal proprio Paese in cui sembra non funzionare più nulla, per muoversi verso uno che possa garantire loro un futuro non migliore, ma un futuro.

E se fino a ieri la vecchia generazione sceglieva di intraprendere l’esperienza all’estero per una personale crescita con un rientro in patria garantito o almeno sperato, oggi, le nuove generazioni intraprendono percorsi di studio all’estero lasciandosi aperta la possibilità di non tornare più da mammà.

Data la crescente richiesta, aumentano, dunque, le possibilità di uscire dall’ovile, per farsi le ossa in terra straniera, in una nuova patria che sappia in qualche modo offrirci un futuro posto di lavoro più o meno garantito.

Tra i progetti di mobilità, quello che resta più in voga tra gli studenti universitari (forse anche perché di più facile accesso) è senza dubbio l’Erasmus Mundus.

Quasi tre milioni di giovani  hanno potuto vivere l’esperienza di un soggiorno di studio in Europa e un’ intera generazione conosce oggi direttamente il valore di un’ esperienza internazionale.

Proprio questo anno il programma Erasmus compie 25 anni, e l’Università degli Studi di Milano pubblica il bando “Erasmus da 25 anni in Europa” invitando i propri studenti alla partecipazione.

L’Agenzia Nazionale LLP Erasmus, che gestisce il programma, bandisce, per le celebrazioni  dell’anniversario, 3 concorsi dedicati a tutti coloro che hanno vissuto una esperienza Erasmus.

I bandi riguardano la realizzazione di un video di pochi minuti, per il concorso  “Erasmus: raccontacelo così…”; un contributo alla Galleria fotografica, per il concorso “C’ero anch’io” e della realizzazione di un comic strip, per il concorso “…per una Comic strip speciale!” rivolto agli studenti con bisogni speciali che abbiano già partecipato alla mobilità Erasmus.

La data di scadenza per le candidature è fissata per il 30 aprile 2012.

Il concorso nasce dalla volontà di offrire a tutti gli studenti che intendono avventurarsi nell’esperienza Erasmus, una testimonianza diretta di chi questa avventura l’ha vissuta e la sta vivendo sulla propria pelle e può dunque raccontarci quali sono i vantaggi (e gli svantaggi!) di vivere e studiare in un Paese straniero.

I bandi e tutte le informazioni utili sono disponibili nella sezione “Partecipa” del ­­­­­­­­­­sito Erasmus da 25 anni in Europa.

Google+
© Riproduzione Riservata