• Google+
  • Commenta
12 aprile 2012

Se studiare ti piace disegnalo! Concorso a fumetti per gli studenti della Regione Puglia

 

Per leggere un’opera d’arte occorre munirsi di appropriati strumenti in grado di coadiuvare la distinzione di stili, linguaggi, temi e significati che l’artista vuole esprimere attraverso le sue creazioni, intese come espressione della propria cultura e del proprio tempo.

La realizzazione di un’opera d’arte invece comporta una spiccata sensibilità e  un pregevole talento dai quali  poter partire per tracciare una linea critica che guidi l’artista nel suo percorso figurativo.

Far emergere dal sottosuolo creativo gli impulsi scontornati donandogli forma e valore, porta l’artista a contestualizzare il suo altrove rendendolo comprensibile grazie alla condivisione.

Prima di tutto pero,  occorre rintracciare quegli stimoli capaci di creare un flusso continuo dove convergono gli affluenti mnemonici, emozionali e sinergici che collegano l’intimità dell’artista

con il sentire comune.

In questo senso, stimolare e sostenere il lavoro di giovani artisti o aspiranti tali da parte delle istituzioni competenti, rappresenta una via efficace per valorizzarne il talento in modo costruttivo, soprattutto se inserito nell’ambito universitario.

Questa spinta necessaria per evitare di inaridire la nostra terra, sempre più atterrita dalla continua fuga di giovani cervelli, sta progressivamente ottenendo consensi soprattutto li dove il terreno fertile della cultura universitaria comincia a offrire nuovi frutti.

Cominciando dal sud della penisola, dove le difficoltà economiche e sociali si intrecciano nella storia del nostro paese, piccole ma significative manifestazioni culturali come il Concorso a Fumetti: Studiare…mi piace! promosso dall’Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Puglia, rappresentano un punto d’inizio dal quale partire per percorrere strade alternative che facciano emergere le potenzialità dei giovani artisti.

Dando spazio e rilievo agli studenti iscritti  alle Accademie di Belle Arti, ai Conservatori di Musica ed alle Università degli Studi della Regione Puglia, il concorso prevede la realizzazione di fumetti e/o illustrazioni da pubblicare sul Bando Unico per l’accesso ai Benefici e Servizi per l’anno accademico 2012/2013.

 

Gli elaborati pregevoli, pur se non pubblicati, verranno inseriti all’interno di una mostra itinerante che verra’ accolta dalle città di Bari, Lecce, Foggia e Taranto.

 

Per partecipare  al concorso occorre inviare I lavori, corredati dal file di testo e dalla domanda d’iscrizione all’indirizzo studiaremipiace@adisupuglia.it , entro e non oltre il 30 Aprile 2012.

Per partecipare  al concorso occorre inviare I lavori, corredati dal file di testo e dalla domanda d’iscrizione all’indirizzo studiaremipiace@adisupuglia.it, entro e non oltre il 30 Aprile 2012.

In alternativa, superata la data sopra indicata, gli elaborati potranno essere spediti alla Segreteria organizzativa del concorso, c/0 A.Di.S.U Puglia, via G. Fortunato n.4/G, 70125 Bari, entro il 7 maggio 2012.

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata