• Google+
  • Commenta
11 aprile 2012

Università di Cagliari, in arrivo il nuovo direttore generale

Una curiosa notizia sta impazzando nell’ambiente universitario cagliaritano.

Pare certo, infatti, che nell’ateneo del capoluogo sardo, a giorni, ci sarà l’insediamento del nuovo Direttore Generale.

E fin qui nulla di male.

La cosa che però a fatto storcere il naso agli studenti cagliaritani è molto semplice. Il bando, per assegnare al vincitore una posizione di grande prestigio e responsabilità per tutto l’ateneo, pur essendo scaduto ormai da qualche giorno, non prevede nè colloqui orali, nè prove scritte.

Ma allora è lecito chiedersi: come si può scegliere una soggetto idoneo a ricoprire tale carica senza alcun tipo di concorso ad evidenza pubblica? Quali sono i parametri da seguire per giungere alla nomina di una figura professionale e soprattutto qualificata?

Ecco allora risolto il mistero; a scegliere il nuovo direttore generale, ci penserà il magnifico rettore della stessa università isolana prof Giovanni Melis.

Anzi c’è di più. La selezione verrà fatta tra pochissimi “eletti” alla presenza oltre che del rettore, anche di suoi stretti collaboratori.

Dopo che si è appresa questa notizia, puntualmente è partito il tam tam dei nomi delle persone che potranno ambire a tale qualifica.

I più scettici, o secondo alcuni meglio informati, sono pronti a “giurare” che la poltrana, verrà assegnata ad un componente della Regione, oppure a  qualche dirigente attuale dell’Università che non a caso ha già fatto domanda.

Il dibattito nei corridoi dell’ateneo su tale vicenda è serrato, perchè, la figura del direttore generale è di spessore nel mondo universitario soprattutto in un periodo di numerosi cambiamenti politici e finanziari che stanno caratterizzando la storia attuale del Paese.

Una qualifica che sarà retribuita in maniera ottimale: si calcola infatti che il nuovo direttore generale, avrà un compenso annuo di circa 180mila euro…… Non certo bruscolini.

Speriamo in definitiva, dopo aver raccontato questa vicenda, che la professionalità della persona prescelta possa essere sempre evidente durante tutto il suo mandato, anche per far tacere la voce dei più scettici, e soprattutto per mantenere il buon nome che da anni è proprio dell’Università di Cagliari.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy