• Google+
  • Commenta
14 Maggio 2012

Corso Universitario di educazione

Il Presidente nazionale dell’Unicef Giacomo Guerrera ha chiuso oggi insieme al Magnifico Rettore Attilio Mastino e alla professoressa Silvana Pinna, Presidente del Comitato Unicef di Sassari, nell’aula Umanistica della Facoltà di Lettere, il 19° Corso Universitario di Educazione allo sviluppo  Le nuove Povertà nell’epoca della globalizzazione e dell’esclusione sociale. Sono stati oltre cento gli studenti universitari, provenienti da tutte le Facoltà con una maggior presenza di studenti in Lingue, Lettere, Scienze Politiche, che hanno seguito tutti gli incontri. Il corso ha trattato i problemi che giornalmente si dibattono a livello locale e globale, concernenti la crisi finanziaria e l’aggravarsi di situazioni di esclusione sociale. Nell’ambito di specifici laboratori sono stati affrontati temi che riguardano il futuro delle giovani generazioni, come le influenze dei processi di globalizzazione sulle società e gli effetti sui percorsi di integrazione; la globalizzazione dei mercati finanziari e l’inevitabile condizionamento nelle scelte politiche e ed economiche degli Stati nazionali; il progressivo indebolimento economico, causato anche da una sempre più diffusa disoccupazione, che determina un peggioramento del tenore di vita delle persone coinvolte e riduce sensibilmente la loro propensione alla solidarietà collettiva, con forti implicazioni sui processi di integrazione; la diseguale distribuzione del reddito e i conseguenti squilibri economici e ambientali. I corsisti, riuniti in gruppi, hanno prodotto ben dieci tesine che spaziano dalla correlazione fra globalizzazione e povertà, all’esclusione sociale, alla precarietà dei giovani, alle proposte per una società più equa e giusta che includa tutti, alle donne e sviluppo, ad uno sviluppo equo e sostenibile come guida per il Terzo Millennio, sino alla finanza etica.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata