• Google+
  • Commenta
4 Maggio 2012

Italia-India: da scuola a scuola, un coro di solidarietà

Gallarate– Quando si dice “fatti e non parole” si pensa sempre ad una azione concreta e solidale: ed è esattemente il caso del concerto di solidarietà organizzato domani 5 maggio alle ore 21.00 presso il teatro Gassman di Gallarate a favore del “Progetto Scuola India”. L’inizativa è nata  da un’insegnante di Letteratura Italiana e Latina del Liceo Scientifico di Gallarate,prof.ssa Galdabini, che dopo anni d’insegnamento presso il Liceo Scientifico L.Da Vinci di Gallarate ha voluto mettere a disposizione i suoi talenti facendo un’esperienza diretta d’insegnamento in India ,presso l’International Infant Jesus School, fondata da padre Allam ad Hyderadab.

Il sacerdote indiano offre istruzione a 950 studenti di ogni religione ed età, compresa tra i 4 e i 15 anni, accompagnadoli quotidianamente nel percorso educativo e didattico fino al superamento del difficile esame di stato previsto al termine dell’anno scolastico, superato nel 2011 con successo da tutti gli studenti della scuola. Per sostenere l’opera di carità del sacerdote, per aiutarlo a riscattare altri bambini ed adolescenti da una vita di strada e di analfabetismo, da un destino certo d’indigenza e d ‘abbandono, la prof. Galdabini, con l’aiuto del Prof.  e regista Alessandro Leone si sono mobilitati coinvolgendo enti, associazioni e negozi del territorio di Gallarate in una vera e propria catena umana di solidarietà. Il concerto si svolgerà infatti grazie al patrocinio de il Comune di Gallarate,l’Avis di Gallarate,  il Liceo di Viale dei Tigli,il Rotary Club, l’Associazione Amici dei Licei.  Da ricordare e da ringraziare sono inoltre i collaboratori e sponsor della manifestazione di seguito elencati: Pasticceria Bianchi, Sparacia Italia, RORO26,Calcagni Profumerie, Emmepi Assicurazioni, Arti Grafiche Cellerine, Istituto di Vigilanza Notturna di Gallarate, Bielli Viaggi, Sorelle ramonda, Moglia Gioielleria, Viaggidea.    

C’è poi chi mette a disposizione la propria professionalità e passione per la musica, come il Maestro Carlo Morandi e tutti i  cantori della Corale Divertimento Vocale , che eseguiranno il loro ricco repertorio di canti  a vantaggio del pubblico vicino e dei destinatari lontani, i bambini indiani appunto, ai quali il “Progetto Scuola India” vuole garantire la possibilità di concludere il ciclo di studi  collaborando alla costruzione del College.

Chi volesse farsi contagiare dalla gioia del canto e dalla gioia del dono può contribuire con fondi ed iniziative scrivendo  ai seguenti contatti: allamrogyam@rediffmail.com ; galda@hotmail.it; infantjesusschool@yahoo.in.

 

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata