• Google+
  • Commenta
14 Maggio 2012

L’Ocse boccia i professori non capaci!

 

Secondo l‘OCSE per la scuola si spende troppo poco e quel poco viene speso per il pagamento dei docenti. Chi sono questi docenti? Alcuni hanno la vocazione all’insegnamento ma, forse, non corrisponde dopo alla loro reale qualifica e…così, la loro professione viene dequalificata sia economicamente che socialmente; altri ancora non hanno superato neanche un conorso.

Il problema principale è che qualcuno ha prodotto, nel corso degli anni, la massificazione dei docenti che ha condotto allo svilimento del mestiere, la riduzione della retribuzione, la non equa distribuzione di budget per l’insegnamento.
Nella scuola degli anni sessanta, ricordiamo che non vi era la presenza delle grandi sigle sindacali e, con l’avvento di queste ultime sulla scena, vi è stato un indiscriminato reclutamento-massificazione.

Tutto ciò ha portato ad equiparare la scuola ad una fabbrica, infatti ha messo sullo stesso piano imparare la lingua italiana e costruire una macchina. Tutti risultati, questi, di una certa politica sindacale! L’obbligo che ci corre è quello di cercare di togliere di mezzo quest’idea di scuola.

Google+
© Riproduzione Riservata