• Google+
  • Commenta
30 giugno 2012

Laboratori dal Basso: politiche giovanili d’avanguardia in Puglia

“Laboratori dal basso”, un nome che tradisce l’obiettivo. Si tratta della nuova iniziativa di Regione Puglia e ARTI (Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione), volta a favorire percorsi di apprendimento destinati a giovani imprenditori o aspiranti tali e creati su richiesta dello stesso target del progetto.

L’obiettivo è quello di stimolare alla collaborazione tutti coloro che sono mossi da un comune quesito in merito alle tematiche trattate, da inviare entro oggi, 30 giugno, mediante il formulario di presentazione delle manifestazioni di interesse.

Nello specifico, un Laboratorio dovrà avere come fulcro centrale lo svolgimento di una tematica che tocchi i vari punti aspetti dell’universo “impresa” – dalla fase startup al suo sviluppo – declinati nei settori della valorizzazione del territorio o dell’innovazione sociale.

Una vera e propria novità a livello internazionale, che rientra nella più ampia azione “Innovazione per l’Occupabilità”, ed il cui grado di originalità sta proprio nel fatto di far coincidere promotori e fruitori dell’iniziativa, non senza però, che questi siano in possesso di specifici criteri.

Infatti, a proporre i Laboratori possono essere associazioni e microimprese che abbiano la propria sede operativa in Puglia e costituite in maggioranza da persone di età compresa tra 18 e 35 anni. Il progetto contempla la possibilità di creare proposte in partnership con enti pubblici e privati.

La concretizzazione delle proposte in veri e propri Laboratori dal Basso non sarà lasciata al caso: l’ARTI, infatti, ne sosterrà tutte le fasi, provvedendo ad aspetti tecnici e logistici, oltre che pubblicizzando le varie iniziative attraverso un’apposita piattaforma web dedicata.

Google+
© Riproduzione Riservata