• Google+
  • Commenta
13 giugno 2012

Mastro formaggiaio all’Università dei Sapori di Perugia

Il 13 Giugno è una data importante per il formaggio, poiché, da oggi ha il suo “Mastro”. L’Università dei Sapori di Perugia con il patrocinio della Fida – Confcommercio ha, infatti, organizzato la prima edizione di Mastro Formaggiaio d’Italia. Il campionato nazionale si è tenuto a Vallo di Nera.

 

I vari concorrenti si sono sfidati in varie prove sia tecniche che di conoscenza. Oltre alla conoscenza della merce relativa al settore dei formaggi, i partecipanti hanno dovuto mostrare la loro abilità nelle tecniche di taglio e di lavorazione del prodotto. All’interno della gara non è mancato l’appuntamento con il gusto, dato che i gareggianti hanno dovuto preparare dei piatti a base di formaggio con l’abbinamento di vini specifici.

 

Provenienti dal Nord e dal Centro Italia, gli specialisti che hanno partecipato al torneo erano in rappresentanza delle principali catene distributive della GDO (Conad, Sma Sympli, Carrefour, Billa Rewe, Tigross, Gabrielli). I concorrenti, nella prima parte del torneo, si sono qualificati per la finalissima, dopodiché i migliori otto si sono sfidati all’ultimo formaggio per accaparrarsi il titolo di Mastro formaggiaio.

 

Massimo Pontecorvi (originario di Velletri e rappresentante del Gruppo Deserti affiliato Carrefour) è salito sulla ”forma” più alta aggiudicandosi la vittoria. Francesca Berdini (Aligest Fermo – affiliato Conad Adriatico – Fermo) e Mariano d’Aprano (Pac 2000 A Conad – Fiumicino) si sono aggiudicate rispettivamente il secondo e terzo posto.

 

Anna Rita Fioroni, presidente dell’Università dei Sapori di Perugia, e Fausto Dominaci, il sindaco di Vallo di Nera, hanno premiato e tre intenditori durante la premiazione.

 

Visto il successo della prima edizione di Mastro formaggiaio d’Italia, i vari enti stanno già iniziando ad organizzare una seconda edizione per l’anno prossimo.

 

Chissà se durante la foto della premiazione il neo-Mastro formaggiaio ha detto “cheeeeeese”?


Google+
© Riproduzione Riservata