• Google+
  • Commenta
8 giugno 2012

Unile: “Sveglia” ragazzi, ha inizio il Corso in Giornalismo, tra stampa e Tv

LECCE 08/06/2012.“La Sveglia”, associazione studentesca, libera e autonoma, oltre a promuovere il riconoscimento e la tutela dei diritti di ogni studente e di comprendere e risolvere i problemi didattici e non, si propone di incoraggiare iniziative culturali che favoriscano la comunicazione tra i vari saperi, la loro integrazione e specializzazione. “La Sveglia” promuove il Terzo Corso di formazione in “Giornalismo, tra stampa e Tv” che avrà inizio il 18 Giugno 2012 alle ore 10,30 presso la sala formazione delle Officine Cantelmo, viale De Pietro 12, Lecce.

 Davide Stasi, Responsabile Comunicazione Confartigianato di Lecce, nonché docente del corso, tratterà principalmente i seguenti  argomenti: introduzione alla professione del giornalista; esercitazioni pratiche per scrivere articoli ,interviste ed inchieste; menabò ed impaginazione; la tutela delle fonti e la privacy; l’etica del giornalista; la legislazione; il linguaggio e le tecniche del giornalismo televisivo.

 Il corso prevede otto lezioni, il cui termine è stimato per il 5 Luglio. Per potersi iscrivere bisogna necessariamente essere studenti dell’Università del Salento e inviare una mail a info@lasveglia.com, entro il 16 Giugno con le seguenti caratteristiche:nome, cognome, matricola, corso di laurea, cfu conseguiti, media voto, anno di iscrizione e recapito telefonico.

 L’obiettivo del corso è la focalizzazione e l’approfondimento delle conoscenze dei processi di comunicazione attraverso un approccio multidisciplinare allo studio della comunicazione orientato alla specializzazione. Inoltre, il corso  fornisce fornire allo studente i metodi propri del lavoro di gestione dei contenuti, con particolare riferimento alla struttura delle imprese giornalistiche e dell’editoria periodica.uovere e battersi per il riconoscimento e la tutela dei diritti di ogni studente, si propone di   incoraggiare iniziative di formazione professionale che favoriscano la comunicazione tra i vari saperi, la loro integrazione e specializzazione.

 Il corso è una dimostrazione del desiderio ancora vivo nelle nuove generazioni di Dottori in Scienze della Comunicazione, Lettere moderne, Sociologia e Filosofia di intraprendere una carriera lavorativa nel settore del giornalismo, ritenuto oramai un campo del tutto saturo nel nostro Bel Paese.

Google+
© Riproduzione Riservata