• Google+
  • Commenta
20 giugno 2012

Unile, un seminario per affrontare con successo l’Innovazione

Non solo conoscere ma anche capire e rapportarsi con le innovazioni che caratterizzano il nostro presente e che determineranno il nostro futuro in Italia, diventa non solo una opportunità ma una vera e propria esigenza per la nuova classe di manager che si sta formando nelle università italiane.
Essere pronti a cogliere le strategie migliori e ad organizzare le implicazioni dell’innovazione aperta, diventa obiettivo di un workshop che vedrà come relatore il professor Luigi Serio, docente di Economia e Gestione delle imprese all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Dopo aver fatto tappa in Puglia presso l’Università di Bari e quella di Foggia, il seminario dal titolo “Le nuove logiche organizzative e manageriali per l’Open Innovation” si fermerà domani 21 giugno a Lecce, presso il complesso Ecotekne, nell’aula Socrate a partire dalle 9 della mattina.
L’importante evento è promosso dall’ARTI cioè dall’ Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione, e rientra nel progetto ILO2 tra la regione Puglia e il MIUR (Ministero Istruzione Università Ricerca) al fine di “Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca”, rafforzando cioè il rapporto osmotico tra ricerca e impresa, valorizzando i risultati della ricerca pubblica attraverso l’azione della Rete regionale degli Uffici per il Trasferimento Tecnologico (denominati “ILO”) delle Università e degli EPR pugliesi.
Le tematiche che verranno affrontate durante il seminario leccese in merito all’Open Innovation saranno:
·    la collocazione dell’innovazione aperta all’interno del mutato quadro competitivo e strategico;
·    le questioni e le implicazioni organizzative che la “prospettiva aperta” determina;
·    il tentativo di comprendere quali di questi elementi hanno una possibile rilevanza nella realtà italiana e perché.

La partecipazione al corso sarà gratuita ma sarà necessario compilare una iscrizione online per potervi partecipare.
Sul sito www.arti.puglia.it è possibile trovare il calendario completo del seminario.

Google+
© Riproduzione Riservata