• Google+
  • Commenta
9 agosto 2012

Evoluzione della teoria del significato in Edmund Husserl

In questo breve articolo dal titolo “Fenomenologia e teoria del significato” Jocelyn Benoist esamina la teoria del significato elaborata da Edmund Husserl (1859-1938) nei suo aspetti evolutivi confrontando due opere del filosofo tedesco: le “Ricerche logiche” e la “Logica formale e trascendentale”. L’ analisi si sviluppa secondo due livelli che l’ autore identifica nella teoria husserliana:

  1. “una teoria pura del significato”
  2. “un nuovo coinvolgimento ontologico del significato”

 

 

Fonte: http://www.ledonline.it/leitmotiv/

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy