• Google+
  • Commenta
30 agosto 2012

Istituto Nazionale di Astrofisica: assegni di ricerca ed assunzioni

L’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), che ha raccolto l’eredità storica degli osservatori astronomici ed istituti italiani specializzati, è il principale ente italiano di astrofisica ed astronomia e ha in organico oltre 1.200 dipendenti operanti in venti strutture di ricerca, diciannove situate in Italia e una dislocata nelle Canarie.

L’Istituto ha bandito una serie di concorsi, per reclutare ricercatori, collaboratori amministrativi ed operatori tecnici con diverse tipologie di inquadramento: assegni di ricerca, borse di studio, contratti a tempo determinato ed indeterminato.
Nello specifico sotto elencati i bandi in ordine di scadenza con i relativi link riguardanti il testo integrale e le informazioni necessarie per presentare la propria candidatura:

  • 2 posti di Operatore tecnico – VIII livello con contratto di lavoro a tempo determinato, scadenza 30 agosto. Link del  bando;
  • Assegno di ricerca dal titolo “Astronomia interferometrica in banda (sub)millimetrica”, scadenza 31 agosto. Link del bando;
  • Assegno di ricerca nell’ambito del progetto CTA (Prin MIUR 2009), scadenza 2 settembre. Link del bando;
  • Assegno di ricerca nell’ambito della missione Bepi COLOMBO, scadenza 6 settembre. Link del bando;
  • Assegno di ricerca nell’ambito del progetto “Missione EChO” – Research fellowship: “Missione EChO, scadenza 7 settembre. Link del bando;
  • Borsa di studio per il Centro Archivi Astronomici, scadenza 7 settembre. Link del bando;
  • Concorso pubblico nazionale, per titoli ed esami, per 1 posto di collaboratore di amministrazione – VII livello, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, presso l’INAF–Osservatorio Astronomico di Cagliari, scadenza 14 settembre. Link del bando;
  • Assegno di ricerca dal titolo “Sviluppo di un sistema robotico per la manipolazione di materiale riportato a Terra da missioni spaziali”, scadenza 17 settembre. Link del bando.

fonte immagine http://it.photl.com

Google+
© Riproduzione Riservata