• Google+
  • Commenta
1 agosto 2012

Martone ancora contro gli “sfigati”:«Bisogna laurearsi presto!»

“Stiamo attraversando un periodo di difficoltà e non possiamo più permetterci gli sprechi. Nel nostro Paese abbiamo sempre avuto troppi pochi fondi per poter finanziare le borse di studio per i ragazzi di origini umili e per i fuori sede. Si tratta di un provvedimento importante perché il 50% delle risorse recuperate saranno utilizzate per le borse di studio”.

È ciò che ha detto il viceministro al lavoro Martone riguardo il provvedimento che prevede l’innalzamento delle tasse universitarie per i fuoricorso.
Il viceministro tende a sottolineare come questo provvedimento porterà ad un drastico taglio delle spese e come, precisa, non andrà minimamente ad intaccare gli studenti che lavorano o i fuori sede (ma non spiega con quali modalità queste categorie verranno esonerate).

Parlando ancora dei giovani, definisce lo studente medio italiano come un ragazzo brillante e pieno di capacità, ma spaventato dal mondo che c’è fuori e preferisce “parcheggiarsi” all’università.
Continua riconoscendo il fatto che sono tempi duri questi, per i ragazzi, e che bisogna costruirsi il futuro da sé, rimboccandosi le maniche.

Infine, quello che dovrebbe farci riflettere, alla domanda “Se la sentirebbe ancora di chiamare gli studenti con l’appellativo sfigati?”, risponde “Sì. Quella mia affermazione suscitò scalpore, ma è un modo per spronare i giovani a fare di più, a dare tutto”.

Fonte foto: www.ilsole24ore.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy