• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2012

Inaugurazione Anno Accademico a Mirandola

L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia conferma ancora una volta la sua vicinanza alle popolazioni terremotate dell’Area Nord modenese e reggiana, duramente provate dalle scosse del 20 e 29 maggio 2012, scegliendo di celebrare l’inaugurazione dell’Anno Accademico nelle zone del cratere sismico, a Mirandola.

La decisione di tenere il nostro momento più solenne a Mirandola, ed è la prima volta nella nostra secolare storia che ci allontaniamo dai capoluoghi e dalle nostre aule, – spiega il Rettore professor Aldo Tomasi vuole essere un gesto, prima ancora che di solidarietà, di incoraggiamento per un ritorno rapido alla normalità. Sappiamo quanto le scosse del maggio scorso hanno turbato e distrutto non solo abitazioni, capannoni produttivi espressioni del patrimonio artistico ed architettonico, ma anche strutture scolastiche e luoghi simbolo della cultura. Siamo convinti, tuttavia, che è proprio da questi ambienti che deve venire la sollecitazione e la determinazione per una immediata ripresa. In questi giorni e settimane abbiamo avuto intensi scambi e contatti con gli istituti superiori della zona, adoperandoci attraverso i nostri docenti in una azione di supplenza, perché gli studenti mirandolesi non avessero a patire ritardi nella realizzazione dei loro programmi scolastici. Siamo stati, fin da subito, partecipi con nostri docenti e tanti studenti, mobilitatisi attraverso iniziative di volontariato, della sofferenza e dei disagi di queste comunità e dei nostri 3000 iscritti, provenienti dai comuni danneggiati, assicurando loro l’esenzione dal pagamento delle tasse universitarie. Con la nostra inaugurazione vorremmo trasmettere ai giovani della zona ed alle popolazioni terremotate un messaggio di fiducia e rendere ancora più solido il legame che ci unisce a loro… ai loro amministratori, alle forze produttive locali, al mondo dell’associazionismo che qui ha dato una ammirevole prova di efficienza e generosità”.

La cerimonia, che apre ufficialmente le lezioni di quello che sarà l’837° anno accademico dell’Ateneo, si terrà lunedì 29 ottobre a partire dalle ore 10.00 presso la Tensostruttura di Emilia Romagna Teatro, installata in via Dorando Pietri a Mirandola. Vi prenderà parte il Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali prof. ssa Maria Cecilia Guerra, che pronuncerà una lectio magistralis su “Welfare in crisi”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy