• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2013

Convenzioni Università Istituti Bancari alla Ca’ Foscari

VENEZIA –  Copertura delle spese di mobilità all’estero, di quelle per le tasse di iscrizione e per il mantenimento agli studi fuori sede ed erogazioni di borse di studio: Ca’ Foscari mette in campo nuove agevolazioni per gli studenti grazie alle Convenzioni Università siglate con il Mae (Ministero Affari Esteri) e con quattro istituti di credito (Banca Intesa, Banca della Marca e Banca di Monastier e del Sile, Banca Popolare di Vicenza, Banca Unicredit).

Le Convenzioni Università stipulate il 17 dicembre fra Ca’ Foscari e il Ministero degli Affari Esteri consentirà l’erogazione di borse di studio a cittadini stranieri per lo svolgimento di un periodo di studio, ricerca o perfezionamento nell’ateneo veneziano. Rispetto al passato e per rendere piu’ efficiente e rapida l’erogazione dei fondi, Ca’ Foscari anticiperà le borse attraverso fondi propri.

Nuove Convenzioni Università anche fra Ca’ Foscari e quattro istituti bancari per offrire a studenti meritevoli una gamma di opportunità di finanziamento della formazione universitaria.
L’ateneo ha siglato Convenzioni Università  con Banca Intesa, Banca della Marca e Banca di Monastier e del Sile, Banca Popolare di Vicenza, Banca Unicredit.
Sulla base di predeterminati requisiti minimi di merito, infatti, sarà possibile accedere a finanziamenti agevolati che tengano conto delle diverse esigenze (copertura delle spese di mobilità all’estero, delle spese per le tasse di iscrizione, e per il mantenimento agli studi fuori sede) e dei diversi livelli formativi (laurea triennale, laurea magistrale, dottorato e master universitario).

Le Convenzioni Università sono state appositamente studiate per agevolare quanto più possibile gli studenti: a seconda degli accordi siglati con ciascuna banca possono raggiungere finanziamenti fino a un massimo di 25mila euro rimborsabili anche ratealmente in un arco di tempo che può andare da un anno a 15 anni. Agli studenti non sono richieste garanzie patrimoniali o personali ma requisiti di merito predefiniti in fase di ingresso e in itinere e il tasso di interesse è agevolato, fisso o pari a zero.

Google+
© Riproduzione Riservata