• Google+
  • Commenta
16 gennaio 2013

Valutazione dei laureati – Competenze nel mondo del lavoro

Udine, 15 gennaio 2013 – “Le competenze effettive dei laureati. Fra accreditamento delle università ed esigenze del mondo del lavoro”. È il tema dell’incontro sulla valutazione dei laureati che si terrà all’Università di Udine venerdì 18 gennaio, alle 11, nell’aula 7 di Palazzo Antonini a Udine. L’appuntamento è organizzato dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur) e dall’Ateneo friulano. Sarà possibile seguire in diretta l’evento grazie alla web radio dell’Università che lo trasmetterà in streaming sul sito webradio uniud

La prossima introduzione di sistemi di assicurazione della qualità e di accreditamento delle università comporterà anche forme di verifica dei risultati della formazione, ossia degli apprendimenti effettivi degli studenti e quindi una valutazione dei laureati. In particolare, l’Anvur prevede l’introduzione di appropriati test per i laureandi, omogenei a livello nazionale, sul modello di quanto si fa in altri Paesi e, ormai anche in Italia, nella scuola primaria e secondaria (test Invalsi, Pisa).

L’Università di Udine, la cui facoltà di Economia già nel 2012 aveva partecipato alla sperimentazione Ahelo sulle competenze specialistiche, è ora fra i 12 atenei italiani scelti per la sperimentazione sulle competenze “generaliste” (capacità critiche, di ragionamento, di risolvere problemi, ecc.), che coinvolgerà, nell’estate 2013, i laureandi di tutti i corsi di laurea triennale e gli studenti del terzo e quarto anno dei corsi a ciclo unico.

Le ragioni, i criteri e le modalità della sperimentazione saranno illustrati, nel corso del Seminario, dopo i saluti del rettore Cristiana Compagno, e dell’assessore regionale all’Istruzione, Università, Ricerca, Famiglia, Associazionismo Roberto Molinaro, dal Fiorella Kostoris Padoa Schioppa, membro del consiglio direttivo dell’Anvur (“La verifica degli esiti degli apprendimenti effettivi dei laureandi”).

Di seguito interverranno Fabio Vendruscolo, delegato dell’Università di Udine per l’Innovazione e la razionalizzazione dell’offerta didattica, e Alessandra Missana,referente Anvur per l’Ateneo friulano, sugli “Aspetti operativi della sperimentazione”. Seguiranno gli interventi dei rappresentanti degli studenti.

Alle 12.30 tavola rotonda sulle “Competenze dei laureati e mondo del lavoro”. Partecipano, oltre a Fiorella Kostoris Padoa Schioppa e Cristiana Compagno, per il mondo delle imprese Alberto Toffolutti (Confindustria Udine), Roberto Siagri (Eurotech), Derna Del Stabile (Interna); per l’Università di Udine Francesco Marangon (delegato per i Servizi di orientamento e tutorato), Marina Brollo (direttore del dipartimento di Scienze giuridiche), Paolo Ceccon (coordinatore del Corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio), Andrea Tabarroni (direttore del dipartimento di Studi umanistici).

Google+
© Riproduzione Riservata