• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2013

Mediazione e Negoziazione – UniCam partecipa al Torneo Mediazione

La Scuola Unicam di Giurisprudenza prenderà parte alla Prima Competizione Italiana di Mediazione che si terrà il prossimo 27 febbraio presso l’Università degli Studi di Milano. Organizzata dall’Università di Milano in collaborazione con la Camera Arbitrale di Milano, la gara è realizzata sul modello dell’ICC International Mediation Competition con l’obiettivo di promuovere la cultura e la diffusione della mediazione attraverso la competizione sportiva.

L’iniziativa si propone di favorire l’insegnamento e l’apprendimento di un efficace uso della mediazione, in modo che futuri imprenditori e professionisti siano in grado di affrontare meglio la necessità di risolvere le dispute sia in Italia, sia in un mercato globale multiculturale.

Alla gara parteciperanno dieci squadre in rappresentanza di nove atenei italiani: Milano Statale, Bocconi, Bologna, Camerino, ECampus, Firenze, Padova, Pavia e Trento. La squadra Unicam è formata da Agnese Cabri, Maria Luisa Caruso, Roberta Incardona e Stefano Zambelli, tutti studenti del corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

“La Scuola di Giurisprudenza Unicam – afferma la Prof.ssa Lucia Ruggeri – è tra le poche in Italia ad avere insegnamenti specificamente dedicati alle tecniche di negoziazione per mediatori in materia civile e commerciale. La competizione prende a modello l’edizione internazionale che si svolge a Parigi presso la Camera di Commercio Internazionale e alla quale il nostro Ateneo intende partecipare il prossimo anno. Siamo molto orgogliosi di essere tra i pochi atenei italiani in grado di competere, non solo a livello nazionale ma anche internazionale, in questo nuovo importante settore della giustizia e di dare ai nostri studenti l’opportunità di imparare e vivere la realtà professionale di mediatore”.

L’allenamento della squadra Unicam è affidato ai docenti e mediatori dell’Ente di formazione di mediatori dell’Università di Camerino accreditato dal Ministero della Giustizia per la formazione di mediatori professionisti.

Google+
© Riproduzione Riservata