• Google+
  • Commenta
13 marzo 2013

Concilio Vaticano II: domande e riflessioni a poche ore dalla elezione del nuovo Nuovo Papa

Concilio Vaticano II

Concilio Vaticano II

Il Concilio Vaticano II 50 anni dopo: domande e riflessioni a poche ore dalla elezione del nuovo Nuovo Papa

Venerdì 22 marzo, alle ore 17.00, presso il Salón de Actos – Real Hermandad de los Nobles españoles, sito in Via San Giacomo a Napoli, avrà luogo il convegno di studi sul Concilio Vaticano II: domande e riflessioni”.

L’iniziativa sul Concilio Vaticano II è promossa dall’Associazione “Una Voce Italia”, in collaborazione con la Fondazione Lepanto e la rivista di apologetica teologica “Fides Catholica”. Nel corso dell’incontro saranno presentati i volumi “Iuxta modum” di Padre Serafino Lanzetta ed “Apologia della Tradizione” del Prof. Roberto de Mattei

Dopo 50 anni cosa resta del Concilio Vaticano II? Come bisogna interpretarlo? Cosa ha rappresentato per tutta la Chiesa? Quali influenze e tendenze si sono rivelate nel corso del tempo? Venerdì 22 marzo, alle ore 17.00, presso il Salón de Actos – Real Hermandad de los Nobles españoles, sito in Via San Giacomo, 40, a Napoli, si terrà il convegno di studi “Il Concilio Vaticano II cinquant’anni dopo: domande e riflessioni”. L’iniziativa sul Concilio Vaticano II è promossa da “Una Voce Italia”, Associazione per la salvaguardia della liturgia latino-gregoriana, in collaborazione con la Fondazione Lepanto e “Fides Catholica”, rivista di apologetica teologica a cura dell’Istituto Teologico “Immacolata Mediatrice” dei Frati Francescani dell’Immacolata.

Il convegno sul Concilio Vaticano, presieduto dal Prof. Fabio Marino, Presidente nazionale di “Una Voce Italia”, sarà arricchito dagli interventi del Prof. Giovanni Turco, dal titolo “Pensare il Concilio Vaticano II”, del Prof. Padre Serafino Maria Lanzetta, che si soffermerà su “Il Vaticano II come questione teologica”, e del Prof. Roberto de Mattei, il quale analizzerà “Il Concilio come problema storico”. Nel corso della serata saranno, inoltre, presentati i lavori editoriali “Iuxta modum” (Cantagalli, Siena 2012), a cura di Padre Serafino Lanzetta, ed  “Apologia della Tradizione” (Lindau, Torino 2011) del Prof. Roberto de Mattei.

Frate francescano dell’Immacolata, P. Serafino Lanzetta è docente di teologia dogmatica presso l’Istituto Teologico Immacolata Mediatrice (Cassino). È parroco della Chiesa di Ognissanti in Firenze e dal 2006 dirige la rivista teologica “Fides Catholica”. Ha pubblicato diversi studi di ricerca in ambito mariologico, dove si segnala la sua tesi di dottorato sul Sacerdozio della Vergine Maria (Roma 2006), ed in altri ambiti della dogmatica. Scrive per alcuni giornali, tra cui “L’Osservatore Romano”, e collabora con diverse riviste. Sta per conseguire presso la Facoltà Teologica di Lugano l’abilitazione alla libera docenza, con una tesi sull’ermeneutica del Concilio Vaticano II, sotto la direzione del Prof. Dr. Manfred Hauke.

In “Iuxta modum”, Padre Serafino impronta un nuovo approccio del Concilio Vaticano II, cercando di interpretarlo semplicemente come uno dei tanti concili della Chiesa. Non l’unico né l’ultimo. Uno dei 21,

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy