• Google+
  • Commenta
1 marzo 2013

Nichilismo giovanile – Seminario Unina sul Nichilismo giovanile

Università degli Studi di Napoli Federico II – Nichilismo giovanile: il ruolo della cultura. Questo il tema del seminario del professore Umberto Galimberti, filosofo, psicoanalista e docente universitario, che si terrà il 6 marzo 2013 alle ore 10 nell’Aula Magna ‘Gaetano Salvatore’ della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in via S. Pansini 5, a Napoli.

“Oggi i giovani stanno male”, dice Galimberti, per un problema più culturale che esistenziale. Tra loro aleggia un “ospite inquietante”, che “penetra nei loro sentimenti, confonde i loro pensieri, cancella prospettive ed orizzonti”, generando disorientamento ed assenza di punti di riferimento. “Siamo nel mondo della tecnica e la tecnica non tende a uno scopo, non produce senso, non svela verità.Fa solo una cosa: funziona. Finiscono, quindi, sullo sfondo, corrosi dal nichilismo, i concetti di identità, libertà, individuo, verità, scopo”.

C’è una via d’uscita? Sì, se saremo capaci di insegnare ai giovani l’arte di vivere, che consiste nel divenire consapevoli delle proprie risorse e nel saperle utilizzare”.

L’incontro Nichilismo giovanile verrà aperto coi saluti del Rettore della Federico II, Massimo Marrelli, del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, Giovanni Persico, e dell’Assessore Regionale all’Università ed alla Ricerca Scientifica, Guido Trombetti. A seguire la Presentazione del seminario a cura del professore Elio Marciano e della dottoressa Isabella Continisio dell’Ufficio Formazione Unico Facoltà-Azienda.

L’Ufficio Formazione Unico Facoltà – Azienda, occupandosi di formazione dei professionisti della salute, ha da sempre nutrito una particolare attenzione ai bisogni sociali e individuali che sottendono ogni tentativo di promozione della salute. La questione del disagio giovanile si presenta, dunque, come il naturale crocevia per gli sviluppi di strategie formative sempre più aderenti ai mutamenti sociali in atto. Partecipare, come operatori della salute, al necessario processo di rigenerazione delle radici culturali che determinano il malessere o il benessere sociale delle nuove generazioni e dunque del nostro futuro, è, a nostro avviso, un investimento, non solo opportuno, ma necessario.

La partecipazione al seminario Nichilismo giovanile è gratuita.

La registrazione al seminario Nichilismo giovanile è obbligatoria e dà diritto all’attestato di partecipazione. Per farlo bisogna utilizzare il modulo disponibile sul sito www.ecm.unina.it ed inviarlo, entro il 1 marzo 2013, al seguente indirizzo di posta elettronica: ufu@unina.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy