• Google+
  • Commenta
19 marzo 2013

Scambi interculturali online

Università degli Studi di PADOVA

Telecollaborazione: scambi interculturali online Workshop a Ca’ Borin

Il Centro Linguistico dell’Università di Padova in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali nell’ambito del progetto europeo INTENT organizza il WORKSHOP “Telecollaborazione: scambi interculturali online” che si terrà giovedì 21 e venerdì 22 marzo all’Emeroteca di Ca’ Borin, via del Santo 22 a Padova, dalle ore 9.30 e vedrà la partecipazione di François Mangenot, Université Grenoble 3, Sake Jager, University of Groningen, Sarah Guth e Francesca Helm dell’Ateneo patavino.

Il progetto europeo INTENT di Scambi interculturali (integrazione di reti di telecollaborazione nella didattica delle lingue straniere a livello universitario) ha lo scopo di promuovere gli scambi interculturali online come strumento di mobilità virtuale all’interno dei corsi di lingua straniera presso le università europee. Per raggiungere questo obiettivo, INTENT ha sviluppato una piattaforma virtuale (www.uni-collaboration.eu) dove i docenti possono trovare classi partner, informazioni e materiale formativo per i loro progetti di telecollaborazione. Dopo meno di un mese dal lancio della piattaforma il numero di docenti iscritti è cresciuto di 100 unità, con rappresentanti non solo europei ma anche di Taiwan, Giappone, Brasile, Argentina e Stati Uniti.

Il Centro Linguistico di Ateneo dell’Università di Padova è da anni promotore di scambi interculturali online: tra questi si ricorda il progetto eTandem che coinvolge studenti padovani in dialogo su Skype e Facebook con studenti della Boston University che si stanno preparando ad un soggiorno di studio nella città veneta. Il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali, dal canto suo, partecipa  da 4 anni al Soliya Connect Program, un progetto interculturale online che coinvolge ogni semestre oltre 300 studenti dagli Stati Uniti, dall’Europa, dal Medio-Oriente e dai Paesi del Nord Africa stimolando dialogo e riflessione su questioni di religione, potere, conflitto.

Gli scambi interculturali online sono strumenti efficaci per offrire al 90% di studenti che non possono partecipare alla mobilità Erasmus un’esperienza di formazione internazionale che può migliorare le loro competenze linguistiche, interculturali e digitali.

Programma workshop Scambi interculturali

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy